Zurich Italia supporta Milano Pride 2020


Anche quest’anno Zurich Italia rinnova la propria partecipazione al Milano Pride in modo virtuale con la campagna #OrgogliosiInsieme, confermando il proprio impegno per l’uguaglianza sociale e la lotta a ogni forma di discriminazione attraverso la tutela dell’inclusione e della diversità.

L’Azienda ha promosso una raccolta fondi che coinvolgerà i dipendenti, che potranno condividere sui social utilizzati per la comunicazione interna i loro post sul tema della diversity utilizzando l’hashtag della campagna. Per ogni post pubblicato dal dipendente, la Compagnia farà una donazione a favore del progetto LGBTQ+ Housing di Arcigay Milano, sviluppato in collaborazione con il Comune di Milano, che si propone di aiutare le persone LGBTQ+ già inserite nei percorsi del CIG Arcigay Milano a trovare casa o pagare l’affitto, garantendo loro, in caso di necessità, un contesto abitativo dignitoso e protetto.

Zurich Italia conferma dunque il suo impegno per la valorizzazione delle diversità previsto anche dal Contratto Integrativo Aziendale la Compagnia, in cui si afferma il principio di “riconoscimento della diversità e dell’integrazione sociale e il sostegno di iniziative di solidarietà e responsabilità sociale, nonché la promozione di iniziative volte a creare una cultura inclusiva”.  

Nel corso degli anni questo principio si è concretizzato in diverse iniziative tra cui: il congedo parentale esteso a tutti i genitori, senza distinzioni di genere e orientamento sessuale; progetti specifici dedicati alla disabilità, gestiti dalla figura del disability manager; implementazione delle BabyZone, uffici attrezzati ad hoc con giochi e mini-postazioni dove i genitori possono lavorare in tranquillità accanto ai propri figli.

“L’iniziativa conferma l’attenzione che il Gruppo Zurich da sempre dedica ai temi della diversità e dell’inclusione in tutto il mondo, coinvolgendo tutti i livelli dell’organizzazione, per celebrare la diversità e la libertà come fattore propulsivo della nostra società” - dichiara Federica Troya, head of HR & Services di Zurich Italia. “Quest’anno Zurich Italia parteciperà al Pride in modo virtuale, ma l’obiettivo è quello di dare anche in questa occasione un sostegno reale alla comunità LGBTQ+”.

“Siamo orgogliosi di rinnovare anche quest’anno la sponsorship con il Milano Pride, che conferma Zurich Italia come una delle società più attente alle tematiche etiche e sociali” dichiara Angela Cossellu, CEO di Zurich Connect. “La Community LGBTQ+ di Zurich è molto attiva e lavora da anni per una società migliore e più inclusiva in cui i diritti di tutti, soprattutto delle minoranze, siano rispettati eliminando qualsiasi forma di discriminazione”.

Durante la settimana del Pride, anche i canali social del Gruppo Zurich si tingeranno con i colori dell’arcobaleno:

Società

Notizie correlate