Tags: Nuovi prodotti | ETF |

WisdomTree lancia un ETF smart beta sull’azionario USA


WisdomTree ha quotato su Borsa Italiana il WisdomTree Cboe S&P 500 PutWrite UCITS ETF (PUTW). Lo strumento offre un nuovo approccio smart beta all’universo azionario USA, permettendo agli investitori di fruire di una innovativa strategia opzionale in grado potenzialmente di mitigare la volatilità dell’indice S&P 500® e consente di ottenere rendimenti adeguati al rischio più elevati.

Il PUTW adotta una strategia incentrata su opzioni che include, su base mensile, la vendita (o “writing”) di opzioni put at-the-money sull’indice S&P 500 e investe i proventi della vendita in titoli del Tesoro USA. Considerando il rischio di perdite di mercato tramite le posizioni put, l’ETF guadagna un ‘premio per il rischio di volatilità’ che può diversificare le fonti di rendimento degli investitori e ridurre la volatilità dei rendimenti azionari nei portafogli. WisdomTree ha lavorato in collaborazione con Cboe Global Markets, Inc. (“Cboe”), leader mondiale negli investimenti su opzioni, per realizzare l’ETF PUTW. L’ETF replica l’indice Cboe S&P 500 PutWrite (“PUT”), che ha un lungo track record, che parte dal 2007.

“Con l’S&P 500 che ha raggiunto picchi record, o quasi, e l’ottima performance ottenuta dagli investitori, riteniamo che possa essere arrivato il momento di prendere posizione per affrontare un futuro aumento della volatilità e del rischio di ribasso", ha dichiarato Christopher Gannatti (in foto), head of researchdi WisdomTree in Europa. "Questa strategia è stata pensata appositamente per sviluppi analoghi, poiché i premi delle opzioni fungono da cuscinetto contro il rischio di ribasso e tali premi, inoltre, solitamente aumentano durante i picchi di volatilità sui mercati. Ovviamente, nel caso in cui il mercato continui a salire esiste anche una correlazione inerente all’indice S&P 500, e la strategia è riuscita a offrire un rendimento a doppia cifra nel 2017, un anno contrassegnato dall’assenza di volatilità per i titoli azionari USA”, ha aggiunto Gannatti.

Storicamente, l’indice replicato dal WisdomTree Cboe S&P 500 PutWrite UCITS ETF mostra un rischio inferiore, uno Sharpe ratio superiore (un parametro di misurazione dei rendimenti adeguati al rischio) e un beta più basso rispetto all’S&P 500. L’indice PUT ha costantemente registrato un drawdown di molto inferiore durante le fasi di ribasso dei mercati; fornendo il 98% del rendimento dell’S&P 500, ma solo il 66% della volatilità dal 30 giugno 1986 alla fine del 2017. Dal giugno del 1986, l’Indice replicato dal nuovo ETF ha sovraperformato il 96% delle volte quando lo S&P 500 è stato interessato da un rendimento giornaliero negativo e il 92% delle volte nei casi di rendimento mensile negativo.

Professionisti
Società

Notizie correlate

Anterior 1 2 Siguiente