Widiba, soluzioni private su misura


Nel corso degli ultimi mesi la Banca ha sviluppato l’offerta Widiba PRIME per rispondere alle esigenze sempre crescenti della clientela private. “Circa il 30% delle nostre masse in gestione è composta da persone con un patrimonio superiore ai 500 mila euro”, spiega Nicola Viscanti, head of Advisors di Banca Widiba. “Per questo motivo vogliamo essere un punto di riferimento per questo segmento di mercato”. 
Oltre al lancio di Widiba PRIME, siamo impegnati su diversi fronti che hanno come obiettivo la centralità del cliente finale (anche in termini di educazione e consapevolezza finanziaria) e del consulente finanziario. 
Tra le soluzioni implementate troviamo:

  • Roadshow: un piano di roadshow su tutto il territorio nazionale per stare vicini alla clientela: “Vogliamo dimostrarci come una banca moderna e sicura con cui il cliente può dialogare. 
  • Nuovo sistema commissionale: a seguito della normativa MiFID II, la Banca ha creato un nuovo sistema commissionale dedicato al segmento private. “Abbiamo ottimizzato i processi e migliorato il servizio. I nostri private banker non devono avere solo una clientela con un patrimonio di un certo tipo, ma anche dei livelli di conoscenza attestati”, spiega. Per questo motivo abbiamo creato una certificazione di qualità (ISO 22222) che garantisce i requisiti di competenza del consulente.
  • Architettura aperta: “svolgiamo il nostro lavoro in assenza di conflitto di interesse” questo è dimostrato dal fatto che l’85% degli asset in gestione sono di Case terze. Inoltre Widiba offre la possibilità di sottoscrivere le polizze unit linked con due principali player assicurativi.
  • Sistema a parcella: lo scorso anno abbiamo introdotto un nuovo modello di consulenza, la Consulenza Globale PRO che, nel rispetto della normativa MiFID II, ha l’obiettivo di garantire maggiore trasparenza nei confronti del cliente. Questo sistema a parcella, trasparente nei confronti del cliente, evita quindi di applicare le doppie commissioni.
  • Partnership esterne: Infine la banca ha realizzato negli anni diverse partnership esterne per offrire tutte quelle soluzioni tipiche della clientela private relative a passaggi intergenerazionali, gestione del patrimonio artistico e gestione fiscale.

Persone giuridiche

“Dialogando con la clientela, ci siamo accorti che molti imprenditori vogliono aprire il conto della Società con Widiba”, spiega il Manager. “Per questo motivo abbiamo esteso una serie di servizi anche alle persone giuridiche. Nel corso degli anni, oltre a sviluppare il servizio di consulenza aziendale abbiamo introdotto anche quelli relativi all’ordinaria operatività di un’attività commerciale, come il servizio POS.”
In questo momento la Banca conta circa ha 8,2 miliardi in gestione in servizi di consulenza, ripartite tra polizze e fondi e altri strumenti finanziari.

Professionisti
Società

Notizie correlate