Tags: Private Banking |

Venesio (Banca del Piemonte): “Investire in modo semplice premia”


Le divisioni di Wealth Management e di Private Banking di Banca del Piemonte (BdP) comprendono due strutture: una di Advisory e una di Gestioni Patrimoniali. All’interno della struttura di Advisory troviamo un team formato da cinque persone che si occupa della selezione dei fondi.

“I prodotti selezionati vengono proposti in portafogli modello sia per l’attività di advisory che di gestione patrimoniale”, spiega Carla Venesio, responsabile Wealth Management e Private Banking di Banca del Piemonte ed esponente della quarta generazione della famiglia Venesio proprietaria della Banca. “Partiamo dai dati di imput di Morningstar Direct che vengono rielaborati e riclassificati secondo modelli e parametri che sono in continua evoluzione e sviluppo”.

I fondi selezionati sono inseriti all’interno dei portafogli modello: ci sono linee standardizzate o personalizzate a seconda delle esigenze del cliente. “Per quanto riguarda le gestioni patrimoniali possiamo attingere a tutto l’universo di fondi disponibile sulla piattaforma Allfunds, mentre per quanto riguarda l’amministrato abbiamo circa una decina di accordi di collocamento”, spiega Venesio. “Ci siamo sempre basati sul concetto di gestione multimanager, anche se con l’introduzione di MiFID II, abbiamo leggermente razionalizzato l’offerta. La scelta è stata molto apprezzata dalla clientela, poiché riconoscono una maggiore qualità del servizio offerto”.

Investire in modo semplice

“Nel corso dell’ultimo anno ci siamo resi conto che investire in modo semplice premia”, spiega la manager. “Questo perché l’investitore ha bisogno di capire su cosa sta investendo”. Il 2018 è stato il boom dei prodotti passivi e tematici. Questi strumenti permettono di condividere in modo più trasparente con la clientela l’approccio all’investimento e sono tra l’altro ottime soluzioni per garantire maggiore diversificazione ai portafogli. “Le soluzioni passive permettono di coinvolgere il cliente nella definizione dell’asset allocation. Questo non significa naturalmente ottenere migliori risultati, però semplifica la comunicazione con l’investitore finale”.

Avviene la stessa cosa con i tematici: “Quando parliamo di investimento tematico diventa più semplice far comprendere il concetto di orizzonte temporale all’investitore. Se si investe in energia rinnovabile, il cliente già sa che i ritorni si vedranno in un arco di tempo più lungo di un anno”.

Professionisti
Società

Notizie correlate

Anterior 1 2 Siguiente