Vanguard cresce in Italia con due nuovi ETF


Due nuovi ETF e 12 nuove classi di azioni. Si amplia l’offerta per il mercato italiano di Vanguard, che ha annunciato la quotazione su Piazza Affari dei nuovi prodotti con l’obiettivo di accrescere la flessibilità di scelta tra soluzioni a distribuzione e ad accumulazione per gli investitori del nostro Paese.

Il Vanguard Global Aggregate Bond UCITS ETF e il Vanguard FTSE Developed Europe ex UK UCITS ETF entrano così a far parte della gamma offerta in Italia dal colosso della gestione passiva.

Il Vanguard Global Aggregate Bond UCITS ETF è pensato per gli investitori che cercano un'esposizione molto ampia al reddito fisso, con la possibilità di investire in obbligazioni investment grade emesse da governi, aziende e agenzie sia nei mercati sviluppati che emergenti. L'ETF inoltre è coperto per il rischio di cambio per minimizzare i rischi associati ai movimenti valutari e prevede una spesa corrente dello 0,1%.

L’altro neo ingresso nel mondo degli ETF Vanguard in Italia è il FTSE Developed Europe ex UK UCITS. Si tratta di una soluzione che replica le azioni di società di grandi e medie dimensioni nei paesi sviluppati in Europa con esclusione del Regno Unito, puntando inoltre a fornire diversificazione. Anche in questo caso la spesa corrente pari allo 0,1%.

L'introduzione di due nuovi ETF aiuterà ulteriormente nella costruzione di portafogli a lungo termine ampiamente diversificati”, ha commentato Simone Rosti, responsabile di Vanguard per l’Italia. “In particolare, il Vanguard Global Aggregate Bond UCITS ETF, disponibile nella classe di azioni ad accumulazione Euro Hedged, offre agli investitori la possibilità di avere un'esposizione su un numero molto ampio di titoli obbligazionari”.

Professionisti
Società

Notizie correlate

Anterior 1 2 Siguiente