Tags: Nomine |

VanEck continua a scommettere sul mercato italiano


Che per VanEck il mercato italiano fosse tra quelli chiave in Europa era cosa nota. La società statunitense, che nel maggio del 2017 è sbarcata sul segmento ETFPlus di Piazza Affari con quattro prodotti, potenzia le sue attività in Italia con l’ingresso di Salvatore Catalano in qualità di associate director. L’esperto sarà responsabile della divisione international business and sales e dalla sede svizzera della società si occuperà inoltre di assistere la clientela istituzionale italiana.

Prima di entrare in VanEck nel novembre 2017, Catalano ha ricoperto il ruolo di vice president in Sal Oppenheim e Deutsche Bank, dove si occupava della consulenza di high net worth individuals. Durante la sua carriera ha lavorato anche per la banca privata britannica Coutts & Co, dove ha iniziato come portfolio manager per poi diventare private banker. È Certified International Wealth Manager (AZEK Zurigo) e si appresta a conseguire il Certificate of Advanced Studies in Digital Finance (HWZ Zurigo).

Società

Notizie correlate