Tags: Business |

Vandelli (Bper): "Quotare Arca? Non è escluso"


Quotare Arca in Borsa? Non è escluso. Questo in soldoni quello che ha detto nel corso della conference call sulla presentazione del piano industriale 2019-2021 Alessandro Vandelli, amministratore delegato di Bper. “In questo momento non mi sento di privilegiare o escludere nessuna opzione, ribadiamo soltanto che per noi è una partecipazione importante e strategica. Nelle prossime settimane puntiamo di avere un’occasione di incontro con la Popolare di Sondrio e il suo amministratore delegato Mario Pedranzini, per fare quello che abbiamo sempre fatto, vale a dire condividere le decisioni importanti sulla società”, ha aggiunto il manager.

Nei giorni scorsi, infatti, Bper e Popolare Sondrio, primo e secondo azionista di Arca Holding (che controlla Arca Sgr) e che saliranno rispettivamente al 57,0% e al 36,83%, hanno rilevato congiuntamente il 40% delle quote che facevo capo alle ex banche venete. Adesso il gruppo Bper presenta il suo piano triennale e punta le sue fiches nella crescita e lo sviluppo del business con un focus particolare su settori importante, come bancassurance, wealth management e global advisory imprese.

Tanti i target della banca, come quello di aumentare del 5% i ricavi sul fronte del risparmio gestito e delle polizze vita (32 miliardi).  Per questo la banca punta anche la rafforzamento della partnership sul comparto bancassurance con Arca Vita e Arca Assicurazioni ma anche un ulteriore sviluppo del comparto del wealth management con il rafforzamento delle fabbriche prodotto, con accentramento dell’attività relativa ai servizi di investimento e valorizzazione della SICAV lussemburghese in chiave multimanager per la clientela private e personal. Inoltre è previsto anche uno sviluppo e una specializzazione del modello distributivo, con centri dedicati alla clientela private, unità dedicate ai key client e rete di promotori finanziari di Unipol Banca (acquistata recentemente) e la razionalizzazione e innovazione dell’offerta, con rimodulazione delle linee di gestione patrimoniale e sviluppo di un’offerta ad hoc per la clientela ad alto potenziale.

Società

Notizie correlate