Tags: Fuori sede |

UniCredit presenta la tournée internazionale della Filarmonica della Scala


Nel 2018 la Filarmonica della Scala terrà 17 concerti internazionali da gennaio a settembre in tre tournée dirette da Riccardo Chailly, Christoph Eschenbach, Daniel Harding e Myung-whun Chung. Negli ultimi anni la Filarmonica della Scala ha notevolmente incrementato il suo cartellone internazionale, celebrando la sua ricca storia con esibizioni nelle più famose sale da concerto e festival di tutto il mondo.

UniCredit sostiene l'orchestra dal 2000, dal 2003 come main partner. Jean Pierre Mustier, CEO di UniCredit e Presidente della Filarmonica della Scala, ha dichiarato: “L'elemento principale del rapporto tra UniCredit e la Filarmonica è il fatto che condividiamo lo stesso obiettivo: offrire l'esperienza musicale alle comunità per cui lavoriamo. Insieme diffondiamo la musica classica a un pubblico sempre più ampio e diversificato, educhiamo le prossime generazioni di ascoltatori e sosteniamo progetti che mirano a promuovere il senso di appartenenza alla comunità e il benessere”.

Programmi di diverso genere

A gennaio Chailly dirigerà l'orchestra nei primi due concerti della stagione in Europa con i solisti Benjamin Grosvenor e Denis Matsuev che si alterneranno al pianoforte. La tournée avrà inizio al Barbican Centre di Londra (24 gennaio – solista Grosvenor); seguiranno due date al Vienna Musikverein (29 e 30 gennaio – solista Matsuev) e concerti a Budapest (25 gennaio, Béla Bartók National Concert Hall), Parigi (26 gennaio, Philharmonie), Lussemburgo (27 gennaio, Philharmonie) e Lucerna (21 marzo, Festival). Il 27 maggio, dopo un loro concerto alla Scala, Daniel Harding e la Filarmonica saranno a Istanbul per suonare L'Eroica di Beethoven e il Concerto per pianoforte di Prokofiev con il pianista russo Daniil Trifonov. Tra la fine di agosto e settembre la Filarmonica partirà per una tournée in Italia (Rimini, Torino, Merano, Verona) e in Europa (Ljubljana, Grafenegg, Gstaad, Wiesbaden) con due direttori d'orchestra di famiglia, Christoph Eschenbach e Myung-whun Chung, e solisti affermati come Sol Gabetta, Vilde Frang, Jan Lisiecki, Seong-Jin Cho e il soprano Olga Peretyatko.

Professionisti
Società

Notizie correlate