Un gestore di Capital Group in uscita dopo un'indagine per investimenti personali illeciti


Mark Denning, un noto gestore di Capital Group, ha dato le dimissioni a seguito di un'indagine della BBC che ha rivelato che aveva fatto degli investimenti personali che violavano il codice etico dell’azienda. Secondo i media britannici, il gestore avrebbe fatto degli investimenti personali in società che deteneva nei portafogli dei fondi gestiti in Capital Group.

Queste azioni non sono consentite nel settore, poiché comportano un grave conflitto d’interesse dato che possono generare un vantaggio personale, derivante dall’aumento del prezzo delle azioni conseguente al successivo investimento da parte del fondo di capital Group.

Il documentario intitolato "Can You Trust the Billion Pound Investors?", che verrà trasmesso lunedì sera, dedicherà un servizio alla storia di  Denning, che  ha acquistato personalmente le azioni di tre società presenti in portafogli dei fondi gestiti in Capital Group. Le società in questione sono Mesoblast, una società di analisi mediche, Eros International, un produttore cinematografico indiano e Hummingbird Resources, una società britannica di miniere d'oro. Tutti e tre erano presenti nei fondi gestiti da Capital Group.

"Il nostro Codice Etico e i requisiti di divulgazione sugli investimenti personali impongono ai nostri collaboratori i più elevati standard di condotta”, ha affermato la società in una dichiarazione ufficiale. “Quando siamo venuti a conoscenza della questione, abbiamo preso provvedimenti immediati”.
La società aveva annunciato lo scorso settembre le dimissioni del gestore, ma senza fornire dettagli sui motivi. Per quanto riguarda il Capital Group European Growth and Income Fund (LUX), con rating AB di Funds People, Jesper Lyckeus e Joerg Sponer si sono uniti al restante team di gestione - Caroline Randall, David Riley - dopo le dimissioni di Denning.

Secondo quanto pubblicato da diversi media britannici, Denning ha acquistato queste azioni attraverso un fondo segreto domiciliato nel Liechtenstein, il Morebath Fund Global Opportunities.

Professionisti
Società

Notizie correlate