Un’analisi sul successo dei fondi Hi-Tech


Investire in tecnologia continua ad essere una scelta vincente. Durante tutto il 2018, il settore non ha perso un colpo. A fine agosto, l’MSCI index ha toccato i 451,08 punti registrando una performance da inizio anno del +18,82% a fronte di un +4,85 del MSCI World.

 

Captura_de_pantalla_2018-09-18_a_las_17

MSCI World, dati al 31 agosto. Fonte: www.msci.com.

Secondo il barometro di settembre 2018 pubblicato da Pictet AM, tra i settori che hanno avuto le migliori performance ad agosto c’è quello tecnologico. Inoltre, il settore hi-tech è tra gli investimenti tematici che ha offerto i maggiori rendimenti YTD. 

Apple è il grande vincitore delle trimestrali estive. Il colosso americano della tecnologia ha superato l’epica soglia dei 1.000 miliardi di dollari di capitalizzazione, equivalente a due volte il PIL del Belgio. “È l’emblema di questa stagione borsistica agitata, caratterizzata da variazioni talvolta eccezionali delle quotazioni, con tante sorprese buone (come ad esempio Autodesk +15%) e meno buone (come Facebook -19%)”, commenta Didier Le Menestrel, presidente di La Financière de l’Echiquier.

Il fondo che vince la medaglia d’oro in termini di rendimento YTD è il JPM US Technology con una perfomance del +27,81% (dati al 31/08/2018). Il comparto, gestito da Greg Tuorto, investe almeno il 67% del capitale in azioni di società operanti nel settore della tecnologia e telecomunicazioni aventi sede negli Stati Uniti.

Secondo l’analisi condotta da Funds People, i migliori fondi che investono in tecnologia da inizio anno non lo fanno solo sul mercato americano, ma anche su quello nipponico. Il Giappone è il Paese che è sempre stato all'avanguardia nell'innovazione della tecnologia robotica. Ernst Glanzmann, responsabile strategie azionarie per il Giappone di GAM Investments, fa notare che “c’è addirittura chi afferma che gli sviluppi sul fronte della robotica potrebbero potenzialmente superare le difficoltà demografiche della nazione”. 

Polar Capital Global Technology Fund

Tra i migliori fondi che investono nel settore hi-tech troviamo il Polar Capital Global Technology Fund, prodotto con rating Consistente Funds People. Il comparto, a differenza del precedente, investe a livello globale in azioni di società tecnologiche con una contrazione degli investimenti in USA, Giappone e Asia. Nick Evans, gestore del fondo, investe almeno due terzi degli asset in società correlate alle tecnologie: software e apparecchiature informatiche, sistemi per internet, tecnologie elettroniche e altre aziende del settore. Inoltre, il fondo può investire in strumenti finanziari derivati ai fini di copertura, con lo scopo di ridurre il rischio. Da inizio anno, il prodotto sta registrando una performance del +23,29% (dati al 31/08/2018).

Fondo Società Rend. % in euro Volatilità (in euro)  Categoria Morningstar
JPM US Technology JPMorgan AM 27,81 19,16 Technology Sector Equity
Parvest Disruptive Technology BNP Paribas AM 26,55 13,73 Technology Sector Equity
GAM Star Technology GAM 24,38 14,19 Technology Sector Equity
AXAWF Framlington Dgtl Ecoy AXA IM 24,30 14,50 Technology Sector Equity
BGF World Technology BlackRock 24,03 15,61 Technology Sector Equity
Polar Capital Global Tech Polar Capital 23,29 15,70 Technology Sector Equity
Vitruvius Growth Opportunities Belgrave 21,82 15,41 Technology Sector Equity
Franklin Technology Franklin Templeton 21,63 13,89 Technology Sector Equity
AB International Tech AB (AllianceBernstein) 20,40 15,03 Technology Sector Equity
Robeco Global FinTech Equities Robeco 20,04 9,19 Technology Sector Equity

Fonte: Morningstar Direct, dati YTD al 31/08/2018.

Professionisti
Società

Notizie correlate

Titoli tecnologici

L'indice MSCI World (Net) ha registrato un rendimento del -1,3% nel primo trimestre 2018, rispetto al +22,4% del 2017. La volatilità del mercato azionario rimarrà elevata rispetto ai bassi livelli degli anni precedenti.