Tags: Nuovi prodotti | SRI |

UBS, Federated Investors ed Hermes IM unite nel lancio di nuovi fondi a impatto


Federated Investors, Hermes IM e UBS hanno unito le forze per lanciare una serie di nuovi fondi obbligazionari a impatto: gli SDG Engagement High Yield Credit. I prodotti, spiega una nota, punteranno a conseguire un impatto sociale e/o ambientale significativo, insieme ad un rendimento interessante, investendo in obbligazioni High Yield e interagendo con gli emittenti. I fondi disporranno di un lead engager dedicato, che si impegnerà per promuovere un cambiamento positivo, in linea con gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite.

Gli strumenti
Un fondo UCITS, gestito da Hermes IM, sarà proposto agli investitori in tutto il mondo. Inoltre, negli Stati Uniti sarà disponibile un fondo comune che potrà contare sulla consulenza di Federated Investment Management Company, con la sub-advisory di Hermes IM, e che sarà distribuito da Federated Securities Corp. Nel 2018, Federated Investors, Inc., società capogruppo dell’adviser e distributore, ha acquisito la partecipazione di maggioranza di Hermes Fund Managers Limited, società con sede a Londra che opera Hermes Investment Management. I nuovi fondi sono i primi lanciati da UBS simultaneamente con tali società, puntando ad una platea di investitori globale.

UBS metterà i fondi a disposizione di clienti statunitensi e non (questi ultimi inizialmente in esclusiva per un periodo di 6 mesi) sulla sua piattaforma. I fondi costituiranno parte dell’impegno di UBS per 5 miliardi di investimenti a impatto conformi agli OSS. Parallelamente, i fondi rappresenteranno anche la prima nuova strategia aggiunta al portafoglio multi-asset 100% sostenibile lanciato l’anno scorso da UBS e che si è già aggiudicato un prestigioso riconoscimento. Al momento del lancio, questo portafoglio ha alimentato un fondo azionario Hermes che coinvolge le  società quotate nel tentativo di generare non solo un rendimento finanziario, ma anche un impatto impatto relativo agli OSS.

Oltre a diversificare gli investimenti sostenibili e ad impatto dei clienti, i nuovi fondi SDG Engagement High Yield Credit puntano a sostenere iniziative essenziali per la sostenibilità che coinvolgono tutta l’industria dei servizi finanziari. Tali iniziative includono i Principi per l’Investimento Responsabili promossi dall’ONU, che ha chiesto ai gestori di fondi di impegnarsi con maggiore efficacia presso gli emittenti obbligazionari e i Principi Operativi di Impact Management dell’IFC, una nuova serie di standard globali per gli investimenti a impatto che UBS ha contribuito a definire e ha sottoscritto insieme ad altre 60 aziende.

Distribuzione
Il fondo Hermes SDG Engagement High Yield Credit è disponibile dal 2 ottobre nelle giurisdizioni di Austria, Belgio, Finlandia, Francia, Germania, Italia, Lussemburgo, Paesi Bassi, Spagna, Svizzera e Regno Unito e sarà gestito da Mitch Reznick, CFA, head of Research and Sustainable Fixed Income di Hermes e da Fraser Lundie, CFA, head of Credit di Hermes. Aaron Hay of Hermes ricoprirà l’incarico di lead engager del fondo, con il supporto di 26 membri del team reddito fisso di Hermes.

Il Federated Hermes SDG Engagement High Yield Credit Fund è disponibile agli investitori statunitensi dal 26 settembre 2019 e sarà anch’esso gestito da Reznick e Lundie. Sarà inizialmente commercializzato in azioni IS. UBS Global Wealth Management renderà i fondi disponibili sulle sue piattaforme a partire da ottobre.

Società

Notizie correlate

Anterior 1 2 Siguiente