Tags: Business |

UBP acquisirà Banque Carnegie Luxembourg


Union Bancaire Privée e Carnegie Investment Bank AB (publ) hanno annunciato oggi di aver stipulato un accordo in virtù del quale Union Bancaire Privée (Europe) S.A. acquisirà Banque Carnegie Luxembourg S.A. (BCL). L’operazione è soggetta all’approvazione delle competenti autorità regolatorie e si prevede che sarà perfezionata nel corso del quarto trimestre 2018.

Costituita a Lussemburgo nel 1976, BCL è una filiale di Carnegie Investment Bank e offre servizi di private banking su scala internazionale ai clienti del Nord Europa. UBP è presente a Lussemburgo dal 2002 e vi opera mediante le sue filiali Union Bancaire Privée (Europe) S.A., attiva nella gestione patrimoniale, e UBP Asset Management (Europe) S.A. Con questa acquisizione UBP, le cui masse in gestione ammontavano a 125,3 miliardi di CHF al 31 dicembre 2017, espande notevolmente la propria presenza nel Lussemburgo, dove ora gli AuM raggiungeranno circa 24 miliardi di CHF, considerando le sue attività nel private banking e nell’asset management.

"In un periodo in cui l’accesso all’Unione europea riveste un ruolo cruciale, siamo molto soddisfatti di questa operazione che rispecchia il desiderio di rafforzare la nostra presenza nel Lussemburgo, dove abbiamo il nostro centro operativo europeo. Inoltre, l’acquisizione arricchisce la poliedricità culturale e geografica di UBP con la vasta conoscenza dei mercati nordici, fondamentali per la nostra banca”, ha commentato Guy de Picciotto, CEO di UBP. 

Società

Notizie correlate

UBP, guardando al 2018

In occasione dell'evento "Opportunità e rischi nella fase avanzata del ciclo economico", l'asset manager ha passato in rassegna gli eventi salienti dell'anno che stiamo per lasciarci alle spalle e ha avanzato alcune previsioni su quello che i mercati ci riserveranno nel prossimo futuro.