Tags: Alternativi |

Hedge funds, cronaca di un decennio disastroso


L'industria degli hedge fund da diversi anni sta attraversando momenti difficili, in cui questi prodotti hanno offerto rendimenti che non erano all'altezza delle aspettative dei loro clienti. Per rappresentare graficamente l'entità del disastro, basti dire che nessuna delle strategie di hedge fund è riuscita a battere la redditività dello S&P 500 e dell'MSCI World da marzo 2009, il mese in cui ebbe inizio il rally azionario. Tra il 2009 e oggi, gli hedge fund hanno fatto peggio dei principali indici sia degli Stati Uniti sia dei mercati globali. Tuttavia, prima di marzo 2009, la situazione era esattamente l'opposto. Tra il 2004 e il 2009, tutte le strategie di hedge fund, ad eccezione di una, erano riuscite a sovraperformare sia l'S&P 500 che l'MSCI World.

Il comportamento degli hedge funds prima del 2009...

Captura_de_pantalla_2017-12-09_a_las_12

...e il loro comportamento dopo il 2009

Captura_de_pantalla_2017-12-06_a_las_16

Una delle cause principali che spiega questo comportamento negativo è legata alle elevate commissioni di questi prodotti, che hanno rappresentato un ostacolo alla redditività finale generata dai fondi. Sebbene il settore abbia ridotto negli ultimi anni le commissioni di gestione, questo non è l’unico fattore. Questi prodotti infatti erano già cari prima del 2009, il che di per sé non giustifica questa evoluzione negativa. I motivi più importanti sono quelli indicati da Matthew Elstrop, head of analysis degli hedge fund in formato UCITS presso International Asset Management. E questi si riferiscono al contesto di bassa volatilità e di ridotta dispersione esistente. "Questo è stato letale per gli hedge fund", dice in un'intervista  con Funds People.

Elstrop ha stilato un elenco delle differenze prima e dopo la crisi finanziaria. "Qualcuno potrebbe pensare che il talento dei gestori di hedge fund si sia ridotto, o anche che la struttura dei prodotti stessi sia cambiata. Tuttavia, non vi è alcuna differenza visibile tra le strutture e gli approcci di questi veicoli prima e dopo il 2009 dal punto di vista dell'investimento. Né dal punto di vista del talento, che invece è aumentato per via di una regolamentazione più severa da parte delle istituzioni bancarie. Niente di tutto ciò spiega il cattivo comportamento. D'altra parte, c'è qualcosa di implicito nell'attuale regime, nel ciclo di mercato che stiamo vivendo, che sta causando le basse prestazioni che questi prodotti registrano. Il problema sta nel come gli interventi delle Banche centrali abbiano distorto i mercati e il forte aumento sperimentato dagli investimenti passivi ", afferma.

I sei fattori che hanno provacato il disastro

1. L'intervento delle Banche centrali ha portato alla reflazione degli asset e alla riduzione dei premi al rischio in tutte le classi di attività.

Captura_de_pantalla_2017-12-09_a_las_0

2. Questo intervento delle autorità monetarie ha aumentato le correlazioni tra le diverse asset class.Captura_de_pantalla_2017-12-09_a_las_0

3. La dispersione dei prezzi sul mercato è stata molto inferiore alla media storica, nonostante il fatto che la dispersione in termini di fondamentali aziendali sia superiore alla media storica.

Captura_de_pantalla_2017-12-09_a_las_0

Captura_de_pantalla_2017-12-09_a_las_0

4. I tre punti sopra menzionati hanno portato ad un aumento degli investimenti passivi e ad una riallocazione degli investimenti dalle strategie attive a quelle indicizzate.

Captura_de_pantalla_2017-12-09_a_las_0

5. Questo, a sua volta, è ciò che ha guidato lo stile momentum a scapito dello stile value basato sull'analisi fondamentale.

Captura_de_pantalla_2017-12-09_a_las_0

6. L'attuale regime di correlazione/dispersione è il contesto più difficile per la generazione di alfa da parte degli hedge fund.

Captura_de_pantalla_2017-12-09_a_las_0

"Non c'è dubbio che la causa del basso rendimento che gli hedge fund hanno offerto in relazione alla loro storia è dovuta all'intervento delle autorità monetarie e all'incremento degli investimenti passivi, che ha alzato i prezzi degli asset, ridotto il livelli di dispersione e anche volatilità. L'aumento della correlazione tra le diverse asset classi ha portato anche a una minore diversificazione del portafoglio, nonché a una maggiore somiglianza nel comportamento di tutte le strategie di hedge fund", spiega l'esperto.

Notizie correlate

La rimonta degli alternativi

Gli investitori, spinti dai tassi bassi e dai rendimenti negativi, hanno cercato opportunità di rendimento nelle categorie più svariate: dal venture capital al private equity, dal vino all'arte, dagli hedge fund al real estate, solo per citarne qualcuna.

Anterior 1 2 Siguiente