Global macro strategies, approccio top-down per cogliere la direzionalità dei mercati


Le performance positive dell’industria dei fondi alternativi si conferma anche a settembre, con l’indice HFRX Global Hedge Fund che è salito dello 0,60% nel mese, accumulando un guadagno del +4,43% nell’anno in corso. Anche l’indice HFRU Hedge Fund Composite ha guadagnato lo 0,48%, con un guadagno complessivo del +3,52% nell’anno. In uno scenario di rialzo dei tassi di interesse negli Stati Uniti, la più ampia dispersione di rendimento tra le differenti asset class ha determinato uno scenario favorevole per le strategie alternative. In particolare, dalla fine del 2016 e nell’anno in corso, molti investitori hanno scelto le strategie alternative global macro, in quanto sono in grado di offire al portafoglio bassa volatilità e bassa correlazione, senza esporsi al rischio di una duration eccessiva. L’obiettivo di queste strategie è quello di trarre profitto dagli squilibri macroeconomici e dagli eventi geopolitici, cercando di prevedere i cambiamenti nei prezzi sui mercati finanziari. Generalmente i gestori utilizzano un approccio di tipo top-down al fine di identificare il trend da anticipare, analizzando le variabili politiche e macroeconomiche, come l’andamento della crescita del PIL, aspettative di inflazione, livelli di occupazione, in modo da individuare le tendenze prevalenti e cercando di cogliere la direzionalità dei mercati. La performance dei fondi global macro dipende unicamente dalla qualità e dalla velocità con cui il gestiore riesce ad individuare il giusto momento di ingresso sul mercato, anticipando un cambiamento di prezzo. Molto spesso questi fondi operano su mercati molto liquidi e investono in svariate asset class come azionario, obbligazionario, valute e materie prime, facendo spesso uso di strumenti derivati come swap, forward, opzioni e futures, e ricorrendo in particolare alle vendite allo scoperto e alla leva finanziaria per aumentare l'impatto dei movimenti di mercato, cercando allo stesso tempo di evitare lo slippage attraverso i movimenti delle proprie posizioni.

Nella categoria degli alternativi global macro troviamo due prodotti con rating Consistente, l’Edmond de Rothschild Start (YTD +0,88%) e l’H2O Adagio (YTD +3,32%). Il primo comparto mira a realizzare un rendimento assoluto non correlato all’andamento dei principali mercati azionari e obbligazionari internazionali. In particolare, il prodotto viene gestito in maniera discrezionale e opportunistica, assumendo posizioni sui mercati obbligazionari, azionari e valutari sulla base di segnali di gestione quantitativi. L’H2O Adagio viene gestito in modo dinamico, con l’obiettivo di realizzare una performance superiore all’1% rispetto all’indice EONIA, indipendentemente dalle condizioni di mercato. Il team di gestione determina le proprie strategie in funzione delle previsioni macroeconomiche e assume posizioni di acquisto e vendita su tutti i mercati dei tassi e valutari internazionali, nel rispetto di un budget di rischio globale assegnato al portafoglio. Il fondo può essere esposto a tutte le valute, alle obbligazioni di qualsivoglia natura e ai veicoli di cartolarizzazione, con esposizioni in tutte le aree geografiche, sia nei Paesi sviluppati, quali la zona euro, il Regno Unito, gli Stati Uniti e il Giappone, sia nei Paesi emergenti. 

Prodotti

Notizie correlate

Anterior 1 2 Siguiente