Strategia di allocazione degli ABS


Contributo a cura di Frank Meijer, responsabile delle obbligazioni alternative, Aegon Asset Management. Contenuto sponsorizzato.

I titoli asset-backed (asset-backed securities o ABS) rappresentano un’asset class matura e interessante che offre agli investitori diversi vantaggi, tra cui l’esposizione a una serie di rischi principalmente assistiti dai consumatori, una visione trasparente della qualità della garanzia, la prospettiva di ottenere premi di rendimento e ridotte correlazioni con gli altri asset.

Il mercato europeo dei titoli asset-backed è ampio e diversificato. Con oltre 1.100 miliardi di euro (2019), è comparabile a livello di dimensioni con il mercato europeo dei titoli di credito corporate investment grade. Offre un’ampia gamma di possibili allocazioni a livello geografico e di settori sottostanti, tra cui mutui residenziali, finanziamenti ai consumatori (carte di credito e auto), mutui commerciali e finanziamenti aziendali.

Le ragioni della grande popolarità delle strategie di investimento in ABS europei

Molti clienti cercano di costruire allocazioni ad asset class illiquide, come infrastrutture e debito privato, e hanno spesso bisogno di trovare soluzioni di investimento per il proprio capitale prima di utilizzarlo. Gli ABS europei sono una strategia obbligazionaria alternativa relativamente liquida che risulta più favorevole rispetto ad altre opzioni potenziali come le azioni, troppo volatili, e le obbligazioni tradizionali, con rendimento insufficiente. In alcuni casi, i clienti hanno stabilito un nuovo benchmark strategico e necessitano di un’allocazione immediata agli alternativi, una categoria che comprende anche gli ABS europei.

Rendimento interessante

Molti clienti hanno scelto gli ABS per il maggior rendimento che offrono rispetto a liquidità e titoli di credito tradizionali. Con i rendimenti delle obbligazioni corporate a lungo su livelli ridotti, alcuni clienti hanno iniziato a guardare altrove nell’universo obbligazionario alla ricerca di investimenti con un profilo di rischio simile al credito investment grade. Gli ABS stanno contribuendo a soddisfare questa domanda. Il debito cartolarizzato europeo offre agli investitori un premio di spread strutturale rispetto agli asset obbligazionari con livelli di rischio di credito analoghi.

Captura_de_pantalla_2020-07-09_a_las_17

Fonte: Aegon Asset Management, Barclays, Bloomberg (9 aprile 2020). Tutti i rendimenti sono espressi in EUR al lordo delle commissioni. * Rendimenti e aspettative di rendimento complessivo con copertura rispetto alla valuta indicata utilizzando gli swap cross-currency con duration corrispondente. ** Indice Barclays Euro AAA Government Bond. *** Indice Barclays Euro Aggregate Government Bond. **** Indice Barclays Euro Aggregate Corporate Bond.

Sensibilità ridotta ai tassi di interesse

Diversamente dalle obbligazioni tradizionali con cedole fisse, la maggior parte degli ABS europei è rappresentata da titoli a tasso variabile con una duration molto ridotta che li rende meno sensibili alle variazioni dei tassi di interesse.

Questo fenomeno risulta evidente nel grafico seguente, che mostra l’impatto sui rendimenti complessivi a un anno di tre ipotetici scenari dei tassi di interesse.

Captura_de_pantalla_2020-07-09_a_las_17

Fonte: Aegon Asset Management, POINT (9 aprile 2020). Calcoliamo i rendimenti complessivi a un anno nell’ipotesi di un movimento parallelo della curva dei rendimenti di 0-50 punti base. * Indice Barclays Euro Aggregate Government Bond. ** Indice Barclays Euro Aggregate Corporate Bond.

Diversificazione efficace del rischio

Gli ABS offrono un'esposizione diretta al rischio al consumo, andando a integrare l’esposizione a titoli sovrani e corporate che tendono ad essere adeguatamente rappresentati nei portafogli degli investitori. Gli ABS hanno inoltre una correlazione ridotta, quando non negativa, nei confronti di molte asset class tradizionali. Investire negli ABS potrebbe migliorare il profilo di rischio di un portafoglio multi-asset diversificato.

Esposizione diversificata a livello geografico e settoriale

I flussi finanziari prodotti dagli ABS sono in genere derivanti dal pagamento di mutui, finanziamenti automobilistici e carte dei credito dei consumatori sottostanti. Gli ABS tendono a seguire un ciclo differente rispetto ai mercati sovrani e corporate, offrendo un profilo di rendimento differente per la maggior parte dei portafogli.

La seguente tabella riporta i diversi pool di ABS europei che offrono una diversificata gamma di opportunità di investimento per i gestori attivi.

Captura_de_pantalla_2020-07-09_a_las_17

Trasparenza della garanzia

Gli ABS sono un’asset class estremamente trasparente che mette a disposizione degli analisti moltissimi dati. I nostri efficaci strumenti proprietari di screening si avvalgono di numerosi dati in tempo reale che permettono di valutare la qualità e le prospettive di rendimento di ogni ABS, sia a livello individuale che di gruppo.

ABS europei e ABS USA a confronto

Gli ABS europei sono un’asset class peculiare. Diversamente da quanto si dice, durante la crisi finanziaria i tassi di default degli ABS europei sono stati nettamente inferiori a quelli delle obbligazioni societarie con analogo rating.

Le aggressive pratiche di offerta dei mutui sub-prime e le cartolarizzazioni sintetiche che hanno portato a subire ingenti perdite negli Stati Uniti sono state molto meno frequenti in Europa. Analogamente, nei 10 anni successivi alla crisi finanziaria, i tassi di default degli ABS europei sono stati nettamente inferiori a quelli registrati negli Stati Uniti.

A nostro avviso, le differenze a livello di fondamentali tra ABS europei e USA giustificano un approccio regionale gestito proprio da specialisti regionali.

ABS in Aegon Asset Management

Aegon Asset Management e’ uno dei principali gestori in Europa di asset-backed securities (ABS). Un team dedicato in ABS di 23 professionisti gestisce circa 15 miliardi di euro a livello globale, di cui 5.2 miliardi sono rappresentati da ABS europei. (31 dicembre 2019).
 

Professionisti
Società

Notizie correlate