Tags: Business | ETF |

Siano (ETF Securities): "I metalli preziosi sono la più grande sorpresa del 2018"


Il 2017 è stato un anno particolarmente positivo per ETF Securities, sia per gli ETF tematici che per gli investimenti specializzati, in particolare valute e commodities. “Non siamo un player generalista, siamo specializzati in soluzioni per un pubblico che cerca alternative agli investimenti superando il concetto di capitalizzazione degli indici tradizionali. Il nostro principale vantaggio competitivo è rappresentato dalle economie di scala”, afferma Massimo Siano, executive director e head of Southern Europe di ETF Securities.

Ad inizio aprile, ETF Securities ha completato la cessione del business europeo di prodotti ETC su materie prime, valute, prodotti short e leveraged a Wisdom Tree. “Quest’operazione ci consente di diventare il gruppo leader europeo nel settore strategico degli ETC. Ognuno dei nostri ETF UCITS è stato pensato per ridefinire la costruzione di un portafoglio d’investimento o come modalità di accesso a un Paese o ad un’asset class. Ogni nostro ETF è armonizzato UCITS e replica un indice offrendo potenzialmente rendimenti ottimizzati corretti per il rischio. Combiniamo quelli che reputiamo essere gli aspetti migliori degli investimenti attivi e di quelli passivi per proporre strategie sistematiche, trasparenti e a basso costo”, spiega Siano.

Negli ultimi anni, ETF Securities ha puntato molto sugli ETC su commodities e sui cambi. Nel 2017 i prodotti maggiormente apprezzati dagli investitori sono stati gli ETC sull’oro e sul petrolio, sterlina e gli ETF su robotica e cyber security. “Per quanto riguarda le valute, oltre al cambio euro/dollaro, che rimane uno dei nostri prodotti di punta, abbiamo osservato un aumento di transazioni anche sul cambio euro/sterlina, che viene utilizzato più per finalità di trading orizzontale ed è meno trend follower rispetto al cambio eur/usd”, afferma.

Inoltre, i metalli preziosi, che sono stati la delusione dell'anno scorso, sembrano essere una delle più grandi sorprese del 2018. La società offre una gamma completa di ETC sui metalli preziosi, dando la possibilità agli investitori di assumere esposizioni sul singolo metallo (nickel, rame, alluminio) ma anche ad un paniere di metalli preziosi. "Il copper è da proporre a chi è particolarmente ottimista sulla prossima crescita economica, mentre il gold a chi è più pessimista sull’evoluzione della congiuntura economica", afferma Siano.

L’esperto si chiede: sarà un anno di risk on o risk off? Per gli investitori indecisi sulla crescita economica, secondo Siano, gli ETF della gamma smart beta dividend rappresentano una soluzione interessante. L’offerta di WisdomTree prende a riferimento anche gli indici smart beta dividend, un’alternativa agli indici a capitalizzazione di mercato poiché risultano ponderati sulla base del dividend stream (la somma totale dei dividendi regolari pagati in un determinato indice). Infine, “per chi pensa che il livello di inflazione rimanga sotto controllo, questi ETF possono essere una soluzione molto efficiente in termini di costi”, conclude.

Professionisti
Società

Notizie correlate