Seilern World Growth Fund, pochi titoli ma buoni


Le migliori performance dello stile growth rispetto a quello value e un'attenta selezione dei titoli sono le due ragioni alla base della buona performance del Seilern World Growth Fund negli ultimi cinque anni. Il prodotto gestito da Michael Faherty ha infatti ottenuto in questo periodo un rendimento annualizzato vicino al 12%, risultando il più redditizio dei sei fondi descritti nella nostra analisi. "La nostra filosofia d'investimento è basata su una prospettiva a lungo termine e l'impegno a investire in società con una crescita di qualità e per raggiungere questo obiettivo si cercano business eccezionali che dimostrino prospettive di crescita superiori alla concorrenza, vantaggi competitivi sostenibili, elevati rendimenti del capitale investito e un ridotto indebitamento", afferma il gestore. Il fondo vanta Rating AC FundsPeople (Preferito dagli Analisti-Consistente)

Inoltre, il fondo di Seilern IM ha una peculiarità: una volta che i gestori hanno selezionato questi titoli sulla base di una serie di criteri fondamentali ma anche quantitativi, le scelte non vengono integrate nel portafoglio fino a quando non vengono approvate dal presidente della società di gestione, Peter Seilern, che ha il potere di veto sui titoli. In definitiva questo fondo, come il resto dei prodotti della società di gestione, ha un portafoglio molto concentrato di 17-25 titoli, il che significa che i titoli sono selezionati sulla base di un elevato grado di convinzione. 

Professionisti
Società

Notizie correlate