Tags: Business |

Salgono a 4,1 miliardi di euro le masse di Azimut in Australia


Il 2017 è stato un anno di forte espansione internazionale per Azimut, nel segno di partnership strategiche siglate per il lancio di nuovi prodotti - sul mercato pakistano e del Medio oriente, ad esempio - e accordi di acquisizione come quello che l'ha portata, lo scorso 11 dicembre, a rilevare l'intero capitale di Henderson Maxwell (HM) tramite la controllata australiana AZ NGA, portando così a quota 20 il numero di operazioni concluse nel Paese dall'inizio della sua attività. 

L’accordo prevede per il 49% un concambio di azioni HM con azioni AZ NGA ed un progressivo riacquisto di tali azioni nei prossimi dieci anni. Il rimanente 51% verrà corrisposto ai soci fondatori in denaro in un periodo di due anni.

Fondata nel 2004 e basata a Sydney, HM ha un modello di business integrato che offre soluzioni di financial planning e accounting tra cui piani di accumulo, consulenza previdenziale, soluzioni assicurative e pianificazione ed educazione finanziaria strategica alla propria clientela. HM gestisce circa 170 milioni di dollari australiani (110 milioni di euro) e include un team di 12 persone, tra cui 7 consulenti finanziari.

Il controvalore dell’operazione, includendo sia la parte in denaro sia il concambio azionario, è di circa 11,6 milioni di dollari australiani, equivalente a circa 7,5 milioni di euro. HM opera tramite l’Australian Financial Services License del proprio licenziatario emessa da parte del regolatore locale (ASIC). L’acquisizione non è in ogni caso soggetta all’approvazione dell’autorità locale.

Società

Notizie correlate

Anterior 1 2 Siguiente