Tags: Azionario | Europa |

Ritchie (ASI), focus sulle società europee leader capaci di prosperare anche in tempi difficili


L’azionario europeo tenta il rilancio dopo la crisi del Covid. La correzione dei mercati nel primo trimestre del 2020 ha colpito indiscriminatamente la maggior parte delle asset class e non ha risparmiato i listini del Vecchio Continente. Ma la reazione della Banca centrale europea a sostegno dei mercati è stata determinante e l'attesa di ulteriori stimoli fiscali a livello comunitario alimenta nuove speranze di ripresa nella fase 2 dell’emergenza.

Per Ben Ritchie, head of European Equities di Aberdeen Standard Investment, il mercato europeo ha grandi potenzialità nonstante lo scenario della pandemia sia senza precedenti e le conseguenze siano ancora difficili da quantificare.

In particolare le aziende leader di qualità possono guidare il cambiamento nel post-coronavirus e offrire interessanti opportunità di rendimento per gli investitori.

Professionisti
Società

Notizie correlate

Azioni europee, le prossime mosse

A parte l'inevitabile volatilità del momento, potrebbe essere il momento giusto per tornare ad investire in Europa. Contributo a cura di Ben Ritchie, Head of European Equities, Aberdeen Standard Investments. Contenuto sponsorizzato.

Anterior 1 2 Siguiente