Risparmio gestito, giugno in flessione


Nella consueta mappa di Assogestioni, il mese di giugno soffre: la raccolta dell’industria del risparmio gestito è in calo di 579 milioni di euro. Una cifra meno preoccupante di quella registrata a maggio, ma che dà il polso di un anno difficile per l'industria in generale. I fondi aperti sostengono la raccolta con un contributo di 1 miliardo. Da inizio anno le sottoscrizioni nette del sistema ammontano a +9,3 miliardi. Il patrimonio gestito si mantiene sopra quota 2.060 miliardi. Le masse investite nelle gestioni collettive sono pari a 1.059 mld (il 51,4% del totale), mentre quelle delle gestioni di portafoglio si attestano a 1.002 mld (il 48,6% del totale).

Guidano la raccolta dei fondi aperti i prodotti monetari (+3,9mld), i bilanciati (+913mln) e i flessibili (+587mln), mentre a perdere sono soprattutto i fondi obbligazionari e azionari.

Captura_de_pantalla_2018-07-25_a_la_s__11

 

 

Società

Notizie correlate

Anterior 1 2 3 4 Siguiente