Tags: Business |

Ripresa delle vendite nette di fondi obbligazionari nel primo trimestre 2019


Secondo l’European Fund and Asset Management Association (EFAMA), il primo trimestre del 2019 è stato caratterizzato da tre principali sviluppi nel settore dell’asset management globale:

  • Forte crescita degli asset dei fondi di investimento in tutto il mondo, trainata dalla ripresa dei mercati finanziari, sono aumentate infatti del 9,2% cioè fino a 48 trilioni di euro alla fine del primo trimestre del 2019.
  • Aumento delle vendite nette di fondi obbligazionari in risposta al passaggio verso una politica monetaria più accomodante da parte delle principali banche centrali. I fondi obbligazionari mondiali hanno registrato afflussi netti per un totale di 236 miliardi nel primo trimestre del 2019, a fronte di deflussi netti di 59 miliardi di euro che si erano registrati nel quarto trimestre 2018. Queste forti vendite globali sono state trainate principalmente dagli afflussi negli Stati Uniti (123 miliardi di euro), Europa  (80 miliardi di euro) e nei mercati emergenti (21 miliardi di euro, di cui 20 miliardi di euro in Cina).
  • Calo della domanda dei fondi azionari a fronte di un rallentamento della crescita economica. I fondi global equity hanno registrato deflussi netti pari a 22 miliardi di euro nel primo trimestre del 2019, a fronte di una raccolta netta di 99 miliardi nel quarto trimestre 2018. L'Europa ha registrato deflussi netti di 37 miliardi di euro, non completamente compensati dagli afflussi nelle altre economie avanzate (10 miliardi di euro), gli Stati Uniti (3 miliardi di euro) e i mercati emergenti (3 miliardi di euro).

Bernard Delbecque, senior director Economics and Research ha commentato: "Il passaggio verso una politica monetaria più accomodante all'inizio del 2019 in risposta al rallentamento delle prospettive economiche globali ha portato a uno spostamento della domanda degli investitori da fondi azionari a fondi obbligazionari".

Inoltre alla fine del primo trimestre del 2019, gli asset in fondi azionari rappresentavano il 41,5% e i fondi obbligazionari rappresentavano il 20,7% delle risorse total investite in fondi comuni di investimento nel mondo. Delle attività rimanenti, la quota di attività di fondi bilanciati / misti era pari al 17,1% e i fondi del mercato monetario rappresentavano l'11,4%.

Le quote di mercato, in termini di patrimonio netto, dei dieci maggiori Paesi al mondo a fine primo trimestre erano: Stati Uniti (47,0%), Europa (32,8%), Australia (3,9%), Cina (3,6%),  Brasile (3,6%), Giappone (3,4%), Canada (3,1%), Rep. Di Corea (1,0%), India (0,6%) e Sudafrica (0,4%).

Società

Notizie correlate