Tags: Business | SRI |

RBC GAM è pronta ad entrare nel mercato italiano


RBC GAM, la divisione asset management del gruppo Royal Bank of Canada ha deciso di entrare nel mercato italiano. I diversi fondi offerti saranno presto disponibili nelle principali piattaforme di distribuzione. La società gestisce più di 336 miliardi di dollari (48% di clienti istituzionali) e vanta 1.350 dipendenti in tutto il mondo con 21 team d’investimento specializzati. La casa di gestione copre tutte le soluzioni d’investimento dalle soluzioni più prudenti, monetario-fixed income, ai prodotti azionari. 

Tra le diverse soluzioni troviamo quelle del mondo emergente: azionario emergente, small cap emergente, il value equity emergente. Le prime due sono strategie growth. “Il processo di selezione si basa su delle prime valutazioni top down che contribuiscono tra il 20%-40% nella definizione del campione d’analisi. Il restante 60%-80% viene definito attraverso l’analisi fondamentale, focalizzata sulla ricerca della qualità degli emittenti”, spiega Paul T. Williams, managing director & head of EMEA business development. I portafogli hanno una concentrazione tra i 50 60 titoli. “Integriamo i criteri ESG nelle nostre analisi”, spiega Simon Gregory, managing director RBC global equity at RBC Global Asset Mgmt UK. “Riserviamo un’elevata attenzione agli investimenti socialmente responsabili. Offriamo soluzioni che investono direttamente nelle SRI, nel social impact e applichiamo i criteri ESG a tutti i nostri fondi”. 

Per quanto riguarda l’ultimo prodotto della gamma emergente, come dice il nome, la selezione viene fatta sulla base di un approccio value. “Riteniamo che i titoli value con dei buoni fondamentali possano dare delle ottime perfomance nel tempo”, commenta Williams. “Inoltre ricerchiamo società che possano distribuire degli buoni dividendi e possano generare free cash flow”.

RBC GAM inoltre offre un’elevata esperienza nell’azionario globale. L’approccio di gestione si basa su un attento controllo del rischio, fatto da un team di esperti dedicato, con una bassa correlazione ai peer group di riferimento. Lo studio e l’analisi delle aziende viene fatta con lo scopo di ottenere un vantaggio competitivo attraverso un focus sulla generazione di risorse alternative di alfa su un orizzonte temporale di medio-lungo periodo.

Focus sugli investimenti responsabili

RBC GAM adotta i criteri ESG all'interno del processo d'investimento e dispone di un team dedicato di esperti a livello globale. RBC GAM inoltre è membro del Canadian Coalition of Good Governance, dell’International Corporate Governance Network, del Responsible Investements Association e del Carbon Disclosure Project. La società non solo utilizza i criteri ESG per la selezione degli emittenti, ma anche ha inserito a livello di corporate governance le good practices definite dall’Unpri.

 

Professionisti
Società

Notizie correlate