Tags: Consulenza | Business |

Rationis, nasce la società di advisory per gli asset manager


“Non saremo una MiFID company o una SGR ma una società di advisory”, precisa Marco Vicinanza, ex direttore degli investimenti di Arca Fondi ed ex presidente del comitato gestori di Assogestioni. I rumors sull’arrivo di una nuova boutique finanziaria si sgretolano, ma la notizia di una società che faccia da assist al risparmio gestito nel campo del fintech non è da meno. Soprattutto in un settore, come la finanza, dove si ha fame di tecnologia. Vicinanza, ceo della nuova avventura chiamata Rationis, spiega come la società registrata da poco più di un mese, “si propone di supportare gli asset manager e asset owners nell’attività di costruzione e monitoraggio dei portafogli finanziari, con soluzioni tecnologiche di ultima generazione”, che tengano, ovvio, sotto costante controllo il rischio e la performance.

I riflettori s’accendono sulla nascente start up perciò ancora in una fase di rodaggio. E per una giusta ragione: accanto al riconosciuto manager, altri professionisti di spessore dell’asset management italiano hanno abbracciato il progetto. In primis Giordano Lombardo, ex ceo di Pioneer Investments  - fino all’agregazione della SGR locale con la francese Amundi  - ed ex presidente di Assogestioni ma anche Andrea Daniele Marchesi, ex coo di Arca Fondi. “Ci troviamo ancora in una fase di rodaggio, anche se il progetto è in incubazione da oltre un anno”, dice Vicinanza. “Avremo un team di talenti specializzati in finanza matematica, risk management e statistica al quale affiancheremo un applicativo che sia ottimale dal punto di vista tecnologico, avvalendoci di una esperta software house”. L’idea insomma è quella di rendere più efficiente un sistema tecnologico, spesso obsoleto a causa dei costi elevati dovuti alle stratificazioni interne o esterne delle applicazioni. E farlo attraverso un processo che permetta di gestire portafogli sempre più complessi con calcolo, vantaggio e intelligenza.  

Professionisti
Società