Quali sono i migliori fondi obbligazionari sui mercati emergenti?


Da Aprile i mercati emergenti sono stati colpiti da un generale sentiment negativo, che li ha coinvolti su tutti i fronti, azionario, obbligazionario e valutario. Questa correzione è il frutto della combinazione di più fattori, rafforzamento del dollaro, la minaccia di una guerra commerciale e il riemergere dei rischi geopolitici in Medio Oriente.  In realtà l’attuale trend potrebbe essere il risultato di una semplice dinamica tecnica di breve periodo, non supportata dai fondamentali.

Marcelo Assalin, head of emerging market debt di NN Investment Partners ritiene infatti che “la solidità dei fondamentali sia in grado di placare i timori. È solo questione di tempo prima che le valutazioni attraenti si riaffermino nuovamente come il driver dominante dei rendimenti di mercato. Nel medio termine, quindi, restiamo costruttivi sull’asset class”. “Quando analizziamo i fattori top down dei rendimenti dei mercati emergenti, restiamo fiduciosi che i fondamentali positivi continueranno ad essere presenti”, aggiunge l’esperto.

Assalin commenta inoltre che “l’inflazione ha seguito un trend al ribasso in molti mercati, con eccezione di Turchia e Argentina. La crescita dei Paesi emergenti resta robusta, attestandosi a quasi il 5%; con un'inflazione inferiore al target, è probabile che la crescita resti vicina a questi livelli”.

Per quanto riguarda l’aumento del debito, il gestore sottolinea che “si tratta di una fattore fisiologico, dovuto all’incremento del Pil pro capite e alla maggiore maturità del sistema finanziario”. Inoltre Assalin evidenzia anche che “negli ultimi anni il debito sovrano emergente si è spostato sempre più verso la valuta locale, a circa il 90% del totale, riducendo in modo significativo il potenziale di default sul debito denominato in valuta forte”.

Secondo la Strategy Unit di Pictet Asset Management diviene sempre più importante selezionare attentamente i Paesi in cui investire. Pertanto credono che “i Paesi con importanti necessità di finanziamenti esteri, come l’Argentina, la Turchia e il Sudafrica, siano sottoposti a una forte pressione. Per contro Russia, Taiwan e India sono meno vulnerabili”. In linea generale “ci sarà un aumento della volatilità, con rendimenti minori, e la creazione di un contesto maggiormente impegnativo per gli investitori in questa classe di attivi “spiegano gli strategist.

Anche Raiffeisen Capital Management osserva una netta differenziazione tra i diversi Paesi emergenti. Chiarisce infatti che “specialmente le valute e i mercati che sono strutturalmente più deboli e dipendono maggiormente dal capitale straniero sono finiti sotto pressione, per esempio, la Turchia, il Brasile e l’Argentina. D’altra parte, azioni russe, azioni A cinesi e la Borsa indiana hanno tenuto, registrando addirittura lievi guadagni”. Per Raiffeisen Capital Management il volume di deflussi di capitale registrati negli ultimi mesi rimane entro limiti ragionevoli. Non si può dunque parlare di panico.

Analisi dei fondi obbligazionari sui mercati emergente

Di seguito sono riportati i dieci migliori fondi obbligazionari che investono sui mercati emergenti in termini di performance YTD espressa in Euro. Si tratta quindi dei dieci fondi obbligazionari che hanno saputo reagire meglio al calo dei prezzi degli ultimi mesi.

FONDO SOCIETÀ RENDIMENTO YTD RENDIMENTO 1 ANNO RENDIMENTO ANN. 3 ANNI VOLATILITÀ 1 ANNO VOLATILITÀ 3 ANNI
BlueBay Emerging Market Select Bond BlueBay AM 11,55 9,76 7,25 8,30 9,18
Man GLG Global Emerging Markets Debt Total Return Man Group 4,43 -2,88 - 10,54 -
Barings Emerging Markets Debt Short Duration Barings 2,41 -1,96 1,59 7,11 7,28
Neuberger Berman Short Duration Emerging Markets Debt Neuberger Berman 2,32 -2,45 0,45 7,11 7,28
Vontobel Emerging Markets Corporate Bond Vontobel AM 2,18 2,32 - 5,62 -
Principal Finisterre Uncons Emerging Markets Fixed Income Principal GI 2,00 -0,46 - 6,01 -
Aberdeen Global Emerging Markets Local Currency Corporate Bond Aberdeen Standard Investments 1,88 -1,27 - 3,78 -
Loomis Sayles Short Term Emerging Markets Bond  Natixis IM 1,72 -3,14 -0,20 7,24 7,14
AQS Emerging Markets Corporate Debt Totla Return Aventicum CM 1,67 -0,36 2,95 6,83 9,22
Rubrics Emerging Markets Fixed Income UCITS Carne 1,66 -1,84 2,97 5,92 8,75

Fonte: Morningstar Direct. Rendimenti % in euro.

Professionisti
Società

Notizie correlate

Anterior 1 2 3 Siguiente