Quali case di gestione stanno vendendo di più nel corso della pandemia?


J.P.Morgan Asset Management, BlackRock e Goldman Sachs Asset Management sono, in quest'ordine, i gestori che hanno ricevuto i maggiori flussi netti nel mercato europeo durante la pandemia. Secondo i dati di Refinitiv, tra gennaio e maggio, il primo ha attirato verso i suoi prodotti 44,16 miliardi di Euro, il secondo 25 miliardi e il terzo 16,6 miliardi. Il quarto posto è occupato da Vanguard, con un volume di sottoscrizioni nel periodo che ha raggiunto i 10,8 miliardi. Tutte e quattro sono aziende americane, che nella crisi COVID-19 stanno riuscendo a posizionarsi come entità di riferimento in Europa, ma in modi molto diversi. J.P. Morgan AM e Goldman Sachs AM lo fanno facendo affidamento sui loro fondi monetari.

Nei momenti di stress dei mercati finanziari, quando gli investitori sono alla ricerca di un luogo sicuro dove mettere i propri risparmi, in attesa di decidere cosa farne, i fondi monetari vivono una crescita significativa. È un fenomeno molto comune nei periodi di crisi. Quando si tratta di scegliere il prodotto specifico, due fattori hanno un peso specifico e determinante. Il primo è la dimensione della strategia. Il secondo è il marchio, soprattutto l'immagine di solvibilità che il cliente ne ha. Ambito in cui J.P.Morgan AM e Goldman Sachs AM sono state e continuano ad essere le principali entità alle quali gli investitori si rivolgono quando cercano un porto sicuro per il loro denaro.

Durante questa crisi, i fondi monetari di J.P.Morgan AM sono arrivati a ricevere un totale di quasi 100 miliardi di entrate. Nel caso di Goldman Sachs AM, gli ingressi si sono concentrati nel GS US Treasury Liquid Reserves, nella GS Euro Liquid Reserves e nella GS Sterling Liquid Reserves.

Nel caso di BlackRock e Vanguard, gli afflussi netti tra gennaio e maggio sono provenuti principalmente dall'interesse degli investitori europei per la gestione passiva, sia degli ETF che dei fondi indicizzati. La pandemia non ha rallentato la loro crescita in Europa, né sul versante dei prodotti azionari, né per quelli obbligazionari. In effetti, i fondi quotati da BlackRock con il maggior numero di entrate in questo periodo sono le strategie di debito aziendale, vale a dire l'iShares Core EUR Corp UCITS ETF e l'iShares $ Short Duration Corp Bond UCITS ETF. Questa è un'ulteriore prova della fiducia che i clienti ripongono nei veicoli di gestione passiva per investire nel reddito fisso, anche in fasi di mercato turbolente.

I vincitori nell’azionario

È importante notare che, nel calcolo complessivo, sia nel caso di BlackRock che di Vanguard, gli introiti maggiori si sono concentrati sui prodotti azionari. La prima casa di gestione ha ricevuto flussi positivi per 8,67 miliardi nei primi cinque mesi dell'anno. Il secondo ne ha ricevuti 6,25, fatto che li rende il primo e il secondo del ranking di questa categoria.

Nel caso di BlackRock, la crescita nel segmento azionario è stata duplice. Da un lato, l’asset manager ha continuato ad attrarre investitori con i suoi ETF azionari, soprattutto attraverso due prodotti borsistici europei: iShares Core MSCI Europe UCITS ETF e iShares Core Euro Stoxx 50 UCITS ETF. D'altra parte, vale la pena di notare l'interesse per le sue strategie settoriali e tematiche. Quattro dei sei prodotti di gestione attiva più venduti dell'azienda americana in questo periodo sono strategie che rientrano in questa tipologia, come il BGF World Healthscience, BGF World Technology, BGF World Energy e BGF Next Generation Technology.

I vincitori nel reddito fisso

Se per l’equity il grande vincitore è BlackRock, nel reddito fisso è UBS AM. Nei primi cinque mesi dell'anno la società svizzera ha registrato un afflusso netto di quasi 11 miliardi. Le principali fonti di reddito sono canalizzate attraverso la sua famiglia di fondi Focus Fund, fondi puri per investitori istituzionali che gestiscono per la private bank della banca. Questa forte crescita in questa gamma di prodotti fa di UBS AM il sesto gestore di fondi a livello mondiale, con 8,25 miliardi, solo 100 milioni al di sotto di AXA Investment Managers, che è al quinto posto. AXA IM è il gestore europeo che in termini netti, tra gennaio e maggio, ha raccolto di più (8,35 miliardi), grazie soprattutto all'interesse degli investitori per le sue strategie di buy & hold.

Infine, vale la pena di notare ciò che è accaduto nella categoria dei fondi multi-asset. Se finora nella classifica appaiono soltanto entità di larga scala, con grandi team di gestione e gamme prodotto molto ampie, il gestore che ha avuto più entrate nette in Europa durante i primi cinque mesi dell'anno in questa categoria è una boutique con 53 miliardi di attivi e un'offerta di prodotti che si limita a sette strategie, tutte riconosciute quest'anno con il rating ‘C’ Consistente di FundsPeople: Floosbach von Storch. Con i suoi 2,9 miliardi di afflussi nei fondi misti, canalizzati attraverso il FvS Multiple Opportunities II, vanta una posizione di leadership in questo segmento.

Di seguito la classifica dei 10 asset manager che, secondo i dati di Refinitiv, hanno registrato il maggior numero di flussi netti tra gennaio e maggio in Europa, nonché le classifiche secondo le quattro categorie principali: azionario, obbligazionario, multi-asset ed alternativi.

I 10 asset manager che hanno registrato maggiore raccolta netta in Europa tra gennaio e maggio a livello complessivo (in miliardi di Euro).

Ranking Società Flussi netti
1. J.P.Morgan AM 44,16
2. BlackRock 25,00
3. Goldman Sachs AM 16,59
4. Vanguard 10,81
5. AXA Investment Managers 8,35
6. UBS AM 8,26
7. Royal London 6,19
8. Pictet AM 6,04
9. Fidelity 4,34
10. DWS 3,91

Fonte: Refinitiv. 

I 10 asset manager che hanno registrato maggiori entrate nette in Europa tra gennaio e maggio nell'azionario (in millardi di Euro).

Ranking Società Flussi netti
1. BlackRock 8,67
2. Vanguard 6,25
3. Morgan Stanley IM 5,25
4. Credit Suisse AM 3,85
5. Pictet AM 3,70
6. Royal London 3,25
7. Fidelity 3,05
8. AXA IM 2,21
9. HSBC Global AM 1,84
10. Legal & General IM 1,78

Fuente: Refinitiv.

I 10 asset manager che hanno registrato maggiori entrate nette in Europa tra gennaio e maggio nell'obbligazionario (in miliardi di Euro).

Ranking Società Flussi netti
1. UBS AM 10,97
2. J.P.Morgan AM 5,89
3. Mercer 3,44
4. Fisch Asset Management 3,17
5. BlackRock 2,89
6. Vanguard 2,41
7. Royal London 2,32
8. Qaestio Capital Management 2,11
9. NN Investment Partners 1,78
10. Union Investment 1,70

Fuente: Refinitiv.

I 10 asset manager che hanno registrato maggiori entrate nette in Europa tra gennaio e maggio nel multi-asset (in milioni di Euro).

Ranking Società Flussi netti
1. Flossbach von Storch 2.900
2. Vanguard 2.110
3. KBC Asset Management 2.100
4. Union Investment 1.820
5. B&CE 1.300
6. BNP Paribas AM 900
7. Generali Investments 820
8. Royal London 750
9. Santander AM 700
10. Mercer 690

Fuente: Refinitiv.

Società

Notizie correlate

Anterior 1 2 3 4 Siguiente