Pramerica SGR si appresta a entrare nel settore degli investimenti alternativi


Si chiamerà Pramerica ITER e sarà la porta di accesso al settore degli investimenti alternativi per Pramerica SGR. La casa di gestione, in accordo con ITER Capital Partners (società fondata da Vito Gamberale e Mauro Maia che supporterà in esclusiva la SGR nella selezione delle opportunità di investimento), lancerà a breve un fondo chiuso dedicato agli investitori istituzionali investirà nelle infrastrutture tradizionali (energetiche, di trasporto, ambientali e dell’IT) e della sanità (nel comparto dedicato principalmente alla 'silver economy'), in Italia ed Europa. 

La scelta è dettata dalla volontà di "soddisfare le esigenze legate all’enorme liquidità disponibile, orientandola verso investimenti non volatili e in grado di generare rendimenti costanti e interessanti", spiegano dalla SGR. Non si tratta, però, dell'unica novità in cantiere: un fondo infrastrutturale parallelo, nella formula dell’ELTIF, concepito per la clientela privata è, infatti, in corso di esame da parte di Banca d'Italia. 

La strategia di investimento in infrastrutture, sottolineano dalla società, terrà conto dei criteri ESG nelle scelte di investimento. A proposito di governance, verrà istituito un Comitato Investimenti dedicato al fondo, un organo consultivo della SGR a tutela di tutti gli stakeholder presieduto dal prof. Salvatore Rossi, figura di comprovata competenza ed esperienza, e vedrà l’inserimento di rappresentanti degli investitori.

“La sfida delle infrastrutture rappresenta una grande opportunità di crescita per gli operatori, per le società e per i Paesi, poiché impatta in modo diretto sulle persone e sul loro stile di vita. Saper cogliere all’interno di questo settore i trend che più di tutti saranno cruciali nei prossimi anni potrà creare opportunità di grande valore non solo per gli investitori finanziari, ma anche per il suo impatto sulla società nella sua interezza. Questo l’obiettivo dell’accordo tra Pramerica SGR e ITER Capital Partners e la ragione della scelta di focalizzarci anche su infrastrutture legate alla silver economy", ha commentato Andrea Ghidoni, amministratore delegato e direttore generale di Pramerica SGR.

Professionisti
Società

Notizie correlate

Anterior 1 2 Siguiente

I più letti