Tags: Nomine |

Poste Italiane, arriva il nuovo responsabile del gestito


C’è anche lo stand di Poste italiane alla decima edizione del Salone del Risparmio. Il salotto milanese dedicato al’industria dell’asset management ha visto per la prima volta la partecipazione dell’azienda di Matteo Del Fante che, alla guida di un Gruppo con attività finanziarie totali pari a 514 miliardi di euro, intende valorizzare il business del risparmio gestito e della consulenza finanziaria per renderlo ancor più vicino alle esigenze degli italiani.

La partecipazione di Poste Italiane a questo evento è un segnale importante sia per il Gruppo che per il sistema Paese nel suo complesso, che vede il più grande gestore dei risparmi degli italiani entrare in campo, accanto alle maggiori istituzioni finanziari. Con una rete di 12.800 uffici postali, un team di oltre 8.000 consulenti di cui 1.000 mobili, Poste Italiane offre oggi prodotti di risparmio di vario genere, dai tradizionali buoni e libretti postali ai fondi comuni d’investimento, passando per i prodotti di risparmio assicurativo, ed ha programmato ulteriori investimenti nello sviluppo di piattaforme tecnologiche in grado di rendere più efficace l’attività dei suoi consulenti, Inoltre sta sviluppando differenti modelli di servizio per i diversi segmenti di clientela, con l’obiettivo di diventare un punto di riferimento nella gestione del risparmio e in generale per tutti i bisogni finanziari e assicurativi dei propri clienti.

A dirlo è stato l’uscente responsabile di BancoPosta SGR Andrea Novelli, proprio durante la conferenza di Poste italiane “Una consulenza inclusiva e responsabile: l’energia del cambiamento tra innovazione e tradizione”. Novelli passa, infatti, a guidare e coordinare le reti di Poste italiane, conscio della sfida da assumere nel cercare di offrire ai propri clienti la migliore consulenza possibile.

Ad assumere la responsabilità di BancoPosta è invece Laura Furlan, che dal 2018 guida l’area affluent della SGR, con il compito di coordinare le attività in ambito wealth management.  Laureata in Economia Politica all’Università Bocconi di Milano, ha conseguito un master of Science in Economics all’Universitat Pompeu Fabra di Barcellona. Ha svolto la prima parte della sua carriera in società di consulenza, prima in Ernst&Young Financial Services, poi in AT Kearney, dove tra il 1999 e il 2004 ha lavorato su progetti di consulenza strategica, raggiungendo il ruolo di senior manager nell’area Financial Institutions Group. Nel 2004 Furlan è entrata in Banca Intesa, poi Intesa Sanpaolo, assumendo responsabilità crescenti nell’ambito del marketing della Banca dei Territori, quali responsabile prodotti transazionali (2010-2013) e del marketing strategico (2013-2014). Laura Furlan entra a far parte del Gruppo Poste Italiane nel 2015 come responsabile retail di BancoPosta.

Professionisti
Società

Notizie correlate

Anterior 1 2 Siguiente