Pharus Avantgarde cambia l’investment management company


Dopo avere chiuso il 2018, anno particolarmente complesso per il comparto di riferimento, con una performance positiva di +1,69% e con una volatilità annualizzata di 1,62, il fondo Pharus Avantgarde, cambia l’investment management company. Farà capo ad AISM Luxembourg, società in cui entrano come partner i gestori dello strumento Stanislao D’Orta e Giuseppe Calabrese. Medesimo cambio anche per il PlurInvest Kronos Fund.

Il fondo Avantgarde è un comparto UCITS che applica una strategia Absolute Return, con obiettivo la generazione di una overperformance di 250 punti sull tasso EONIA. Il fondo potrà inoltre contare su una nuova classe denominata in dollari.

“La performance", spiegano i gestori Stanislao D’Orta e Giuseppe Calabrese, "è ottenuta sfruttando, attraverso una strategia settimanale basata sulle opzioni, due variabili alternative: il tempo e la volatilità, che, utilizzate con la ciclicità dei mercati azionari, forniscono performance resilienti e costanti nel tempo”. “Altra caratteristica che contraddistingue Avantgarde", aggiungono, "è la leva massima utilizzata, poiché i calcoli sono molto stringenti. La leva è calcolata come esposizione nominale, non superiore a 2, e quindi, a differenza di molti gestori di volatilità, non si utilizza né il delta exposure né elevate gross exposure. Tutto questo rende Avantgarde un sostituto naturale di tutte le strategie obbligazionarie o cash enhanced sempre presenti nei portafogli di chi fa asset allocation".

Notizie correlate