Tags: Business |

PensPlan Invest SGR: "La prudenza in contesti di mercato difficili è il nostro tratto distintivo"


Operativa da più di una quindicina di anni fa, PensPlan Invest è l’unica SGR sul territorio della Regione Trentino Alto Adige nata ed affermatasi grazie allo sviluppo della previdenza complementare nel progetto Pensplan. La società si contraddistingue da sempre per un’offerta orientata al cliente istituzionale, che viene accompagnato in ogni fase del rapporto direttamente dal management della società. "Il tratto caratteristico che ci ha sempre identificato è stato quello di prestare particolare attenzione alla protezione del capitale dei nostri clienti in contesti di mercato particolarmente difficili come ad esempio la grande crisi finanziaria del 2008", afferma il direttore generale della SGR, Sergio Lovecchio. "A tutto questo si aggiunge l’incessante attività di ricerca e studio del team di gestione finalizzata ad identificare le singole migliori opportunità di investimento da inserire in portafoglio. Il processo di investimento che applichiamo, in sintesi, è solido e ben collaudato e si basa sulla professionalità ed esperienza dei gestori".

Una SGR di nicchia con un forte legame al territorio
"Ci inseriamo in un preciso contesto di nicchia, come sono considerate le SGR boutique, con un forte legame al territorio", sottolineano. "La concorrenza in generale può arrivare sia dai grandi gruppi nell’offerta di prodotti che possono godere di maggiori economie di scala o anche da piccole boutique con un’offerta tailor made ma tendenzialmente, visto che l’orientamento è verso il cliente sia istituzionale che retail sul territorio, la presenza in regione è sempre più un elemento distintivo e di successo". Inoltre, tale elemento sembra essere sempre più apprezzato anche dalla clientela e dai prospect locati fuori regione, come un marchio di qualità. . E infatti nel 2018, fedele alla sua mission e al nuovo piano strategico, la società potenzierà i prodotti relativi alla sfera della previdenza complementare, del private debt e PIR a supporto delle aziende sul territorio e dell’ambito immobiliare relativi a progetti di sviluppo urbano sul territorio.

Lo stile di gestione nel comparto mobiliare
PensPlan Invest adotta uno stile di gestione di tipo attivo e discrezionale: l’asset allocation dei portafogli gestiti viene declinata mediante un tipico approccio top-down che determina i pesi delle singole asset class, l’esposizione geografica e quella settoriale. La selezione degli strumenti che compongono i portafogli invece è di tipo bottom-up, sia quantitativo che qualitativo. I prodotti in risalto della società sono il Generation Dynamic PIR, fondo destinato ai Piani di Risparmio a lungo termine (PIR), l'Euregio Minibond che è un fondo mobiliare di tipo chiuso, riservato che rientra nella categoria dei FIA ed il fondo pensione aperto FPA PensPlan Profi.

 

Nella foto in secondo piano da sx: Angelo Mutinelli, Andrea Musso, Elmar Oberarzbacher. 
In primo piano da sx: Michele Lorusso, Thomas Grasso,
Sergio Lovecchio, Alessandro Giubbilei e Martin Scherer.

Professionisti
Società

Notizie correlate