OICVM contro Fondi Hedge


Forse “OICVM e Fondi Hedge” sarebbe stato un titolo più adatto.  Ad ogni modo, visto che il numero e le dimensioni dei fondi OICVM alternativi continuano ad aumentare di settimana in settimana, ora gli investitori hanno ampie possibilità di scelta fra le strategie d’investimento alternative.

L’universo dei fondi hedge offshore tradizionali è senza dubbio in ottimo stato di salute, come attestano i 2.600. miliardi di dollari di patrimonio gestito complessivo, il massimo livello mai toccato dal settore, con una crescita di 350 miliardi di dollari registrata  l’anno scorso. Tuttavia, anche in ragione di diversi fattori, tra cui quelli normativi, fiscali e di liquidità ultimamente sempre più clienti in tutta Europa - e in special modo in Italia - preferiscono investire in fondi OICVM alternativi onshore regolamentati. Le allocazioni alle strategie dell’universo “Alternative UCITS”, che attualmente gestiscono un patrimonio di 170 miliardi di dollari, stanno però cambiando: se in passato il segmento era dominato da alcuni grandi fondi multi-asset dedicati prevalentemente al comparto obbligazionario, oggi assistiamo ad un significativa allocazione verso strategie hedge fund classiche (equity long/short, event driven, market neutral ecc.).

Lo dimostra del resto l’evoluzione della nostra gamma d’offerta, la piattaforma Merrill Lynch Investment Solutions, la cui massa gestita è raddoppiata nel 2013, con una crescita di un ulteriore 24% nelle prime sei settimane del 2014 con un aumento di più di 5 miliardi di dollari.

Molti potrebbero argomentare che nel medio termine l’andamento dei rendimenti obbligazionari possa seguire una sola direzione, e con i livelli senza precedenti raggiunti dai listini azionari statunitensi.