Tags: Nomine |

Nuovo AD per DEPObank


A sei mesi dalla nascita, DEPObank rafforza la sua leadership nei mercati di riferimento, allarga il perimetro delle attività e guarda con determinazione alle prossime sfide industriali. Le novità fanno parte di un nuovo business plan, in fase di completamento, a cui sta lavorando la banca, nata dal conferimento delle attività bancarie del Gruppo Nexi. Un piano che ha l’obiettivo di cogliere le opportunità determinate dai cambiamenti dello scenario competitivo e dalle recenti e imminenti modifiche del quadro normativo, e che guarda a nuovi segmenti di clientela oltreché al settore delle piccole e medie imprese.

A guidare DEPObank sarà Fabrizio Viola, forte di una consolidata esperienza maturata al vertice di importanti gruppi bancari nazionali, che ha assunto la carica di amministratore delegato. Alla presidenza è stato nominato Paolo Tadini, manager con pluriennale esperienza nel settore dei servizi finanziari. Viola è stato CEO di Banca Mps dal 2012 al 2016. Successivamente è stato nominato AD di Banca Popolare Vicenza e poi commissario liquidatore della stessa Vicenza e di Veneto Banca in seguito alla liquidazione ordinata dei due istituti.

DEPObank offre i propri servizi a oltre 400 clienti, tra cui banche, SGR, fondi pensione, pubblica amministrazione e corporate. Nell’ultimo anno ha svolto il ruolo di banca depositaria per oltre 60 miliardi di euro di masse gestite e ha intermediato un numero pari a circa 600 milioni di operazioni di incasso e pagamento.

Professionisti
Società

Notizie correlate