Neuberger Berman rafforza il team global equity


Si rafforza il team dell’azionario globale di Neuberger Berman. Sono sette i nuovi professionisti ad entrare nelle fila della casa di gestione provenienti da NN Investment Partners, dove gestivano asset per oltre 10 miliardi di dollari con un track record di risultati eccellenti. Si tratta, nello specifico, di tre senior portfolio manager e quattro research analyst che saranno basati negli uffici di Neuberger Berman nella città di L’Aia.

"Potenziare le nostre capacità di investimento a livello globale è da sempre uno dei punti chiave della nostra strategia di crescita", ha dichiarato il CEO di Neuberger Berman, George Walker. "Negli ultimi sette anni, si sono uniti a noi oltre 230 professionisti degli investimenti, inclusi interi team dedicati alla gestione di diverse asset class, quali: debito dei mercati emergenti, obbligazionario europeo, real estate private equity, small-mid cap giapponesi e mercato cinese delle azioni di classe A. Siamo lieti che questo stimato team di investitori azionari globali abbia scelto Neuberger Berman e sono fiducioso che possano rafforzare la nostra cultura di investimento fondamentale e di partnership con i nostri clienti".

I nuovi ingressi

Ad unirsi a Neuberger Berman è Hendrik-Jan Boer, 30 anni di esperienza nel settore degli investimenti, dei quali 16 trascorsi nel ruolo di lead portfolio manager delle strategie azionarie sostenibili di NN Investment Partners, sia a livello globale che europeo. Insieme a Hendrik-Jan Boer, entrano a far parte del team anche i portfolio manager Alex Zuiderwijk Jeroen Brand, entrambi con oltre 20 anni di esperienza alle spalle. I quattro research analyst sono Philip Chau, Alex Kushev, Camiel Mulders e Mark van der Geest.

Questo team di professionisti è stato precursore nell’adozione di un approccio ESG agli investimenti e vanta comprovate competenze nell’integrazione dei fattori di rischio ESG all’interno della loro strategia d’investimento.

A margine di questa operazione il president e Chief Investment Officer-Equities di Neuberger Berman, Joseph Amato, ha commentato: “Il nuovo team di global equity ci permette di offrire ai nostri clienti nuove capacità d’investimento, con un track record consolidato e una forte attenzione alle tematiche ESG e di Sostenibilità".

Il team, che ha lavorato insieme per diversi anni, punta ad investire in aziende di elevata qualità con modelli di business resilienti, in grado di mantenere alti i rendimenti sul capitale investito e un livello di crescita sostenibile. Conduce una ricercar di tipo bottom-up, con particolare attenzione alla catena del valore e ai trend di lungo termine e concentra il consolidato processo di valutazione dei criteri ESG su materialità, momentum e engagement attivo. L’obiettivo è costruire un portafoglio globale, concentrato in 40-50 posizioni ad alta convinzione, diversificato in base alla catena del valore per limitare il rischio di ribasso.  

“Il focus di Neuberger Berman per la gestione degli investimenti, il totale allineamento d’interesse con i clienti, l'indipendenza e la stabilità sono stati fattori importanti nel determinare la nostra scelta di entrare a far parte della Società", ha concluso il nuovo ingresso nel ruolo di lead portfolio manager Hendrik-Jan Boer. 

Professionisti
Società

Notizie correlate