Tags: Business |

Natixis IM entra nel capitale di WCM Investment Management


Natixis Investment Managers ha annunciato la firma di un accordo per l’acquisizione di una quota di minoranza in WCM Investment Management diventandone il distributore esclusivo per conto terzi, soggetto ad alcune limitate deroghe. L’accordo stabilisce una partnership di lungo termine che permetterà a Natixis di distribuire a livello globale le strategie di investimento di WCM, che a propria volta rafforza la capacità di crescere e creare opportunità per i propri clienti e dipendenti, pur mantenendo il proprio focus sulla cultura aziendale e sul processo di investimento.

Con 29 miliardi di dollari di patrimonio in gestione (al 31 maggio 2018), WCM, società le cui quote sono detenute dai dipendenti, è conosciuta per la gestione di portafogli azionari a basso turnover e generatori di alpha, con un approccio focalizzato alla crescita globale. Le strategie WCM si differenziano in primo luogo per l’enfasi posta sulle dinamiche di vantaggio competitivo e, in secondo luogo, per il ruolo critico di una cultura sana allineata a questo vantaggio. L’ingresso di WCM nella piattaforma multi-affiliate globale di Natixis offrirà ai propri clienti l’accesso a un ulteriore gestore caratterizzato da elevate convinzioni e da una gestione attiva con una cultura e un processo di investimento distintivi.

Ai sensi dell’accordo, Natixis Investment Managers acquisterà una quota di partecipazione pari al 24,9% del capitale di WCM e stipulerà un accordo di distribuzione esclusiva a lungo termine, soggetto a deroghe limitate. WCM manterrà indipendenza e autonomia nella gestione della propria attività, nella filosofia e nel processo di investimento, e nella cultura, beneficiando della presenza di un solido partner globale. Paul Black e Kurt Winrich manterranno la carica di co-CEO e non vi saranno cambiamenti al management o al team di investimento. 

“Siamo orgogliosi di diventare partner globale per la distribuzione di WCM, il cui solido track record e il collaudato processo di investimento fanno della società un partner eccellente, nonché una valida integrazione alla nostra offerta globale,” ha dichiarato Jean Raby (nella foto), CEO di Natixis Investment Managers. “Il nostro investimento in WCM è un esempio del nostro impegno a integrare la nostra piattaforma con gestori con elevate convinzioni e una gestione attiva, al fine di offrire ai nostri clienti un’ampia gamma di opportunità di investimento uniche”.

“Siamo davvero entusiasti di avviare questa partnership con Natixis” ha affermato Paul Black, Co-CEo di WCM Investment Management. “A seguito di valutazioni profonde e collettive, abbiamo concluso che il modo più intelligente per rafforzare la nostra stabilità e salvaguardare la nostra filosofia di investimento era quello di sottoscrivere un accordo di partnership con una piattaforma di distribuzione globale di elevata qualità. Da tempo sappiamo che la chiave per raggiungere questo obiettivo è la diversificazione del mix di prodotti all’interno della società, attraverso l’innalzamento del profilo della nostra strategia globale, delle nostre strategie sui mercati emergenti e di varie altre strategie di investimento.

“La nostra cultura parte da uno spirito imprenditoriale, guidato dalla responsabilizzazione e dalla trasparenza”, ha dichiarato Kurt Winrich, Co-CEO di WCM Investment Management. “Cerchiamo di prestare attenzione, cogliere le opportunità, essere smart, rimanere umili. Lavorare sodo e prendersi cura del proprio personale è essenziale, ma non è tutto. Crediamo che il successo comporti anche avere nuove opportunità. Questa parntership è un’altra opportunità e ci permetterà di rimanere focalizzati su quello che facciamo meglio: vale a dire coltivare e far crescere una cultura vivace e robusta e generare prestazioni superiori per i nostri clienti”.

L’operazione dovrebbe chiudersi nella seconda metà del 2018, subordinatamente alle consuete condizioni di chiusura e approvazioni regolamentari.

Società

Notizie correlate