Morgan Stanley IF Global Brands Fund, una selezione attiva


Dei fondi trattati nella nostra analisi, il Morgan Stanley IF Global Brands Fund è il più longevo, essendo stato lanciato 20 anni fa. In questo lungo periodo, il fondo di Morgan Stanley IM ha mantenuto la stessa strategia, ossia "investire con uno stile bottom-up con un portafoglio concentrato di società di alta qualità e ben gestite", come spiega il gestore Bruno Paulson. Questa selezione dei titoli, che cambia a seconda delle caratteristiche del mercato (il fondo ha un turnover ratio tra il 20 e il 25% a un anno), ha permesso di generare negli ultimi tre anni un alfa di oltre il 5% stando ai dati di Morningstar a fine gennaio, pari a quasi la metà del rendimento annualizzato del 10% realizzato dal fondo in questo periodo. Il fondo ha Rating B FundsPeople (Blockbuster).

 

Al momento il maggior potenziale di crescita si trova nei settori e nelle industrie legati ai beni di consumo di base, a software e servizi informatici, così come la tecnologia applicata ai servizi sanitari. "Continuiamo a credere che le società siano in grado di affiancare a importanti asset immateriali, tipicamente marchi e reti, la capacità di crescere con un elevato rendimento sostenibile del capitale operativo", afferma Paulson. 

Professionisti
Società

Notizie correlate