Tags: Nomine |

Merian GI ha un nuovo responsabile per l'Europa


Merian Global Investors ha annunciato la promozione di Dominik Issler a Head of EMEA Distribution. In questa nuova carica, Issler sarà responsabile della distribuzione nei mercati EMEA, con un focus particolare sull’Europa. La nomina riflette l’impegno della società nei confronti dell’area, in continuità con l’apertura del primo ufficio europeo di Merian GI a Zurigo, guidato da Issler, nel 2015. A partire da allora, la presenza del business in Europa ha vissuto una costante espansione, grazie all’assunzione di specialisti di vendita regionali e all’apertura di un ulteriore ufficio a Milano.

Nel suo nuovo e più ampio ruolo, Issler lavorerà a stretto contatto con i responsabili regionali delle vendite, al fine di promuovere ulteriormente la crescita e la brand awareness nei mercati in focus per la società, principalmente la penisola iberica, la Francia, il Benelux, l’area DACH (Germania, Austria, Svizzera), l’Italia e i Paesi nordici. In aggiunta al suo nuovo incarico, Issler continuerà a supervisionare la distribuzione nell’area DACH, con l’aiuto dello specialista Benjamin Huegli, entrato in Merian GI nel 2017. Issler, che rimarrà basato a Zurigo, riferirà al managing director della distribuzione, Warren Tonkinson, ed entrerà a far parte della distribution committee della società con effetto immediato.

Issler è entrato in Merian GI nel 2015 come Head of Distribution nell’area DACH. Vanta 18 anni di esperienza nell’ambito delle vendite e del servizio clienti nell’asset management. In precedenza, ha lavorato presso Martin Currie Investment Management, dove è stato director e regional head con base in Svizzera a partire dal 2010. Prima ancora, è stato CEO della Svizzera presso ABN AMRO Asset Management. Nel corso della sua carriera ha lavorato anche a Schroders Investment Management e State Street Global Advisers. Si è laureato in Economia presso l’Università di Zurigo.

“Negli ultimi anni la nostra presenza in Europa è cresciuta in modo significativo, spinta dalla nostra reputazione come società di asset management unica e innovativa, con standard elevati di servizio clienti" ha commentato lo stesso Issler. "Sono entusiasta di poter fare leva sulla crescita che si è già verificata in quest’area, lavorando a stretto contatto con i singoli responsabili regionali per incrementare la nostra visibilità dopo il rebranding ed espandere la nostra base di clientela”.

Società

Notizie correlate