Merian GI compra il business multi-asset di Kestrel Investment Partners


Merian Global Investors comprerà il business multi-asset di Kestrel Investment Partners. In base all'accordo, che dovrebbe essere completato a dicembre 2019 – previa approvazione delle autorità competenti e degli azionisti – l’intero team di multi-asset di Kestrel entrerà a far parte di Merian Global Investors, compreso il responsabile del desk e gestore di punta John Ricciardi, che riporterà direttamente al CEO della società, Mark Gregory. Ricciardi è co-amministratore delegato di Kestrel, società da lui co-fondata assieme ai soci di Kestrel Partners LLP nel 2011, e vanta più di 30 anni di esperienza negli investimenti multi-asset, compresi sei anni come Global Head of Asset Allocation presso Alliance Bernstein.

La gestione del portafoglio da $151 milioni Kestrel Global Portfolio sarà trasferita a Merian Global Investors, così come la relativa proprietà intellettuale. Il fondo assumerà la denominazione ‘Merian’ non appena completato l’accordo e il nuovo nome ufficiale sarà annunciato a tempo debito. Il fondo punta a realizzare un apprezzamento del capitale investendo direttamente in un portafoglio diversificato di asset class nei diversi mercati globali, utilizzando un processo ripetibile di modellizzazione macroeconomica in combinazione con l’expertise dei gestori. Il team ha un track record di lungo periodo di eccezione, con il Kestrel Global Portfolio (I USD) che ha ottenuto un rendimento annuale composto del 6,2% dal lancio, rispetto al 2,4% dell’indice di riferimento³.

Insieme a Ricciardi entreranno in Merian Global Investors i gestori Ian Forrest e Dan Matthews. I tre lavorano insieme da sette anni, durante i quali, tra le altre cose, hanno sviluppato un sistema proprietario di modellizzazione macroeconomica. Il team di investimento sarà accompagnato da tre analisti che hanno avuto un ruolo cruciale nello sviluppo del processo di investimento del desk.

L’acquisizione è la prima operazione di Merian Global Investors dopo il completamento del management buyout avvenuto nel giugno 2018 e testimonia la capacità della società di attrarre i migliori talenti del settore, dovuta al proprio approccio caratterizzato dall’assenza di un CIO, alla forza del brand e all’ampia rete di distribuzione. 

L'accordo è allineato alla strategia di Merian Global Investors di incrementare e diversificare le proprie capacità di investimento in asset class dove è possibile creare valore in modo significativo per i clienti. Le strategie multi-asset flessibili hanno successo con gli investitori che puntano a diversificare i propri portafogli. Oltre a far crescere i fondi esistenti, il nuovo team multi-asset lancerà una strategia long/short all’inizio del 2020, previa approvazione delle autorità competenti. Questa iniziativa riflette l’ambizione di Merian Global Investors di espandere le proprie capacità nell’ambito dei liquid alternative, un’asset class di cui vi è una crescente domanda da parte degli investitori sia istituzionali che wholesale.

“Da tempo siamo in cerca di opportunità per espandere in modo selettivo la nostra offerta di investimenti, assecondando la domanda da parte dei clienti di strategie attive differenziate e a elevato alpha che forniscano una reale diversificazione dei portafogli", ha commentato Mark Gregory, CEO, Merian Global Investors. "ll successo comprovato del team multi-asset di Kestrel è un elemento estremamente attraente e siamo lieti di aver firmato un accordo per assicurarci questo business che è tra i leader del suo settore”.

Professionisti
Società

Notizie correlate

Anterior 1 2 Siguiente