Mercati asiatici: i prodotti selezionati da Funds People


I fondi che appartengono alla categoria Morningstar Asia ex-Japan Equity investono almeno il 75% degli asset totali in azioni di società di paesi asiatici e meno del 10% in Giappone, Australia e Nuova Zelanda.

Nel corso del 2019 i mercati asiatici hanno registrato performance positive in quasi tutte le aree geografiche. Il 2020 però, non è iniziato nei migliore dei modi.  “L’assenza di chiarezza sul fronte macroecomico e il probabile impatto del coronavirus nel breve termine rendono la selezione dei titoli il fattore chiave per generare rendimenti anche nel 2020, dato che a crescere saranno solo le società in grado di sopravvivere e prosperare in un contesto economico così incerto”, spiega Toby Hudson, gestore del fondo Schroder ISF Asian Opportunities di Schroders. “Il nostro approccio bottom-up focalizzato sulle società di più alta qualità funziona molto bene in contesti come quello attuale. Guardando al di là dell’attuale crisi, continuiamo a concentrarci sulle società più esposte ai temi della crescita secolare nella regione, dove i segmenti “più nuovi” dell’economia dovrebbero continuare a godere del momentum e a offrire opportunità attraenti in termini di crescita di lungo termine”.

Nel 2019 il fondo Schroder ISF Asian Opportunities ha generato performance molto solide e ha sovraperformato l’indice MSCI AC Asia ex-Japan. “Questi extra rendimenti derivano da una selezione accurata dei titoli nella regione, e a contribuire maggiormente alla performance nel corso del 2019 sono state le posizioni su Cina, Taiwan e Corea”, spiega Toby Hudson.

“Parlando delle prospettive per il settore, i titoli di società nel mondo dei consumi (istruzione, alloggi e produttori di elettrodomestici in Cina) e i leader del settore tecnologico hanno registrato ottime performance. Ha pesato invece parzialmente l’esposizione su Hong Kong, la cui economia ha rallentato rispetto al resto della regione a causa delle preoccupazioni sulle previsioni di crescita nel medio termine, dopo un lungo periodo di tensioni sociali”, aggiunge il gestore. 

Nel corso del 2019, l'azionario asiatico ha ottenuto performance solide, con un rendimento del 18%. “È stato un anno particolarmente positivo per i titoli growth di cui ha potuto beneficiare anche il fondo T. Rowe Price Funds SICAV ha reso il 25%”, spiega A cura di Eric Moffett, gestore del fondo T. Rowe Price Funds SICAV – Asian Opportunities Equity di T. Rowe Price. Il driver principale di questa sovraperformance è stata la selezione accurata dei titoli in mercati come la Cina, la Corea del Sud e l’India. “Siamo investitori bottom-up con un forte radicamento nella ricerca fondamentale e puntiamo a creare valore attraverso lo stock picking. In Asia preferiamo investire in azioni ‘compounding’ di qualità con ottima visibilità sugli utili: infatti, riteniamo che una crescita stabile e affidabile sia preferibile nel lungo periodo”. 

In Cina, i rendimenti del fondo sono stati sostenuti in particolare dalle posizioni in società immobiliari. Le aziende di gestione immobiliare Country Garden Services e Greentown Services sono tra quelle che hanno contribuito maggiormente ai rendimenti relativi. “Queste società ‘asset-light’ beneficiano di un solido profilo di crescita, margini in salute e ottimi flussi di cassa, operando in un mercato che si sta consolidando. Le nostre posizioni in Shimao Property e China Vanke, due delle principali imprese edili cinesi concentrate sulle città più grandi e ricche, hanno ottenuto risultati positivi, grazie a numeri solidi che indicano un aumento delle quote di mercato”, spiega il gestore. “Le ragioni alla base del nostro posizionamento su queste società sono più strutturali che cicliche: infatti, ci aspettiamo che esse abbiano un ruolo chiave nel consolidamento di un mercato immobiliare molto frammentato. Anche i nostri investimenti nel farmaceutico in Cina sono stati tra i top performer nel 2019”.

“In Corea il fondo ha beneficiato della posizione in Naver, il principale motore di ricerca web del Paese. In India, la nostra posizione in un brand di private banking di alta qualità, Kotak Mahindra Bank (KMB), ha sostenuto la performance nel corso di una grave crisi di liquidità, poiché i titoli della banca sono cresciuti grazie a solidi risultati che hanno segnalato un aumento delle quote di mercato. Nonostante la stretta di liquidità nel settore finanziario indiano, crediamo che KMB continuerà a sottrarre quote di mercato alle banche controllate dallo Stato e agli istituti finanziari non bancari”. 

L'allocazione settoriale del Lombard Odier - Asia High Conviction Fund riflette la conviction aggregata sugli investimenti azionari piuttosto che un vero processo di asset allocation. "Nel 2019 siamo stati sovrappesati soprattutto nel settore finanziario, che è rimasto il secondo comparto nel quale avevamo le maggiori esposizioni, in quanto abbiamo eliminato le nostre posizioni in alcuni titoli non appena questi hanno raggiunto il target price", spiega Zhikai Chen gestore di Lombard Odier IM. "Dall’inizio eravamo sovrappesati nel segmento consumer, anche se nei primi mesi dell’anno avevamo una maggiore esposizione nel settore dei consumi di prima necessità mente, a fine anno, la nostre principali posizioni si trovavano del comparto dei beni voluttuari. Inoltre, a inizio 2019 eravamo sottopesati nel comparto IT, per poi terminare l’anno con una sovraesposizione”.

 Mercati asiatici: i prodotti selezionati da Funds People

Fondo Società Marchio Funds People 2020 Categoria Morningstar Performacne a 3 anni Performance a 1 anno Volatilità a 3 anni Patrimonio
Fidelity Funds - Asian Special Situations Fund Fidelity International BC EAA Fund Asia ex-Japan Equity 13,71 21,10 14,76 3.186,50
Invesco Funds - Invesco Asian Equity Fund Invesco B EAA Fund Asia ex-Japan Equity 11,72 14,20 14,67 903,93
Lombard Odier Funds - Asia High Conviction Lombard Odier IM C EAA Fund Asia ex-Japan Equity 16,29 23,11 14,59 553,79
Matthews Asia Funds Asia Ex Japan Dividend Fund Matthews C EAA Fund Asia ex-Japan Equity 15,25 21,15 12,57 69,96
PineBridge Asia ex Japan Small Cap Equity Fund PineBridge Investments C EAA Fund Asia ex-Japan Small/Mid-Cap Equity 11,49 21,70 12,53 827,76
Schroder International Selection Fund Asian Opportunities Schroders BC EAA Fund Asia ex-Japan Equity 16,81 24,78 15,93 6.083,07
Schroder International Selection Fund Emerging Asia Schroders BC EAA Fund Asia ex-Japan Equity 17,32 25,90 14,69 3.917,90
T. Rowe Price Funds SICAV - Asian Opportunities Equity Fund T. Rowe Price C EAA Fund Asia ex-Japan Equity 17,15 26,10 14,17 109,55
UBS (Lux) Equity SICAV - Asian Smaller Companies (USD) UBS AM C EAA Fund Asia ex-Japan Small/Mid-Cap Equity 13,11 26,17 13,66 55,56
UBS (Lux) Key Selection SICAV - Asian Equities (USD) UBS AM C EAA Fund Asia ex-Japan Equity 17,96 32,69 16,71 281,92
Wellington Asian Opportunities Fund Wellington Management  C EAA Fund Asia ex-Japan Equity 18,47 30,20 16,92 460,53

Fonte: Dati Morningstar Direct al 31 Dicembre 2019. Dati patrimonio in milioni di euro e dati performance in valuta base.

Professionisti
Società

Notizie correlate

I più letti