Mark Mobius torna in scena con l'intenzione di aprire una società propria e lanciare un nuovo fondo


È durata poco la pausa di Mark Mobius a seguito dell’annuncio del suo ritiro da Franklin Templeton Investments a gennaio, dopo 30 anni di servizio. A 81 anni, il manager ha fatto sapere di avere in programma la creazione di una nuova società di investimento, e ha anticipato di aver richiesto le autorizzazioni per la registrazione a Londra e in Lussemburgo di un nuovo fondo azionario a lungo termine a cui sta lavorando. Secondo quanto pubblica il portale di notizie Livemint, questo nuovo fondo investirà nei mercati emergenti e di frontiera con un approccio ESG. In un'intervista il noto investitore ha dichiarato senza mezzi termini: "Non ho intenzione di andare in pensione".

Sebbene si tratti del progetto più importante che Mobius ha attualmente fra le mani, non è l'unico. L'investitore, infatti, ha spiegato a questa testata il suo nuovo ruolo come partner della venture capital indiana Equanimity Investments, con sede a Bombay. Mobius è un investitore della società, insieme al socio gestore Rajesh Sehgal. Equanimity Investments è un fondo agnostico per settori che utilizza la tecnologia per garantire l'adattabilità e la sostenibilità dei propri modelli di business.

Professionisti
Società

Notizie correlate