Tags: ETF |

LYXOR QUOTA UN ETF SU ROBOTICS E IA


L’Intelligenza Artificiale si sta facendo sempre più spazio nel nostro quotidiano, con modalità di cui non sempre siamo consapevoli. Secondo gli analisti, le aziende di questo settore genereranno 90 miliardi di dollari di ricavi entro il 2025. Colossi come Google, Microsoft e Intel sono in prima linea e, nel 2016, il 77% degli investimenti complessivi in IA (20-30 miliardi di dollari) è stato effettuato da queste società. È sorprendente il numero crescente di società, attive in settori diversi da quello tecnologico, che sfruttano l’IA per rafforzare i propri modelli di business e migliorare i servizi per i clienti. Partendo da queste considerazioni Lyxor ha quotato su Borsa Italiana il Lyxor Robotics & AI UCITS ETF (ROAI IM) che, con un TER di 0,40% all’anno, opta per un indice più diversificato in termini sia di numero di società (150) sia di settori. L’ETF si espone infatti sia agli usuali settori (Information Technology, Industrials e Health Care) sia a settori meno scontati come Financials (BlackRock), Consumer Discretionary (Netflix), Energy, nonché alla distribuzione online di giganti come Amazon e Alibaba. L’indice individua le società che stanno sperimentando l’applicazione dell’IA nei più disparati settori dell’economia. A questo scopo non è monopolizzato solo dai giganti della tecnologia, ma si concentra anche sulle start-up e, a riprova, le PMI pesano circa il 60%. Inoltre sono incluse anche quelle società che stanno effettuando acquisizioni per far leva sull’IA e sulla Robotica per migliorare il proprio core business.

Notizie correlate