Tags: Custodia |

La rivoluzione della finanza


La trasformazione digitale nell’ambito dei servizi finanziari non risparmierà il mondo degli investimenti. La necessità per i professionisti del settore di partecipare a questo cambiamento non è in discussione. Tuttavia, molti sono stati relativamente lenti ad abbracciare le nuove tecnologie. Se le società non accolgono questo cambiamento dirompente o non riescono a prendere sul serio il tema dell’innovazione tecnologica, potrebbero finire per subire passivamente il cambiamento.

Una nostra recente ricerca1 ha rilevato che il 28% delle società di investimento riconosce di essere rimasto indietro rispetto ai propri competitor nell’applicazione delle tecnologie digitali al proprio business. Lo studio evidenzia le cinque tecnologie emergenti destinate a trasformare il settore nei prossimi anni.

Blockchain

Il blockchain è cresciuto notevolmente rispetto alle origini, man a mano che si è evoluta l’infrastruttura relativa alle cripto-valute, come il bitcoin, e può essere utilizzato per creare un registro digitale immutabile di transazioni, accordi e contratti, senza necessità di un’autorità centrale. La sua importanza per la gestione degli investimenti non deve essere sottovalutata, perché può aiutare le imprese ad automatizzare il clearing e i trasferimenti di attività, portando a enormi risparmi sui costi.

FS_IT_16_01

Un rapporto di Santander del 2015 prevedeva un risparmio per le banche fino a 20 miliardi di dollari l’anno entro il 2022, se la tecnologia blockchain fosse stata incorporata nei loro sistemi di back office2. Garantire un’autentica integrità e finalità dei dati potrebbe eliminare la necessità di intermediari, come le controparti centrali di compensazione (CCPs) per la negoziazione dei derivati o i transfer agent tra i gestori e i loro investitori.

L’analisi predittiva 

L’analisi predittiva può aiutare le istituzioni finanziarie a gestire il rischio in modo più efficace, o a monitorare i cambiamenti delle preferenze dei clienti. Abbiamo scoperto che il 44% delle società di investimento ritiene che l’utilizzo di modelli predittivi giocherà un ruolo fondamentale nella gestione delle mutevoli tendenze del mercato e delle aspettative degli investitori nei prossimi cinque anni. Ciò potrebbe includere l’utilizzo ponderato di dati non strutturati (cioè le opinioni espresse sui social media) per prevedere tratti comportamentali dei clienti. L’Internet of Things - che sfrutta i dati sulle abitudini dei propri utenti - porterà ad un aumento dei dati, che consentirà alle società di investimento di fornire ai clienti prodotti personalizzati e flessibili.

L’identificazione delle tendenze di mercato basate su modelli costruiti grazie alla gran quantità di dati provenienti da tutto il sistema finanziario aiuterà le società ad automatizzare i propri servizi di consulenza e a semplificare i processi decisionali della gestione di portafoglio.

Intelligenza artificiale

Gli strumenti dell’intelligenza artificiale (AI) sono in grado di integrare la gestione del portafoglio attraverso analisi approfondite dei prezzi e dei volumi di mercato giornalieri, dei dati macroeconomici e dei documenti contabili societari. Il machine learning - il processo che consente alla tecnologia di applicare ai nuovi dati i modelli precedentemente appresi - può aiutare le società a migliorare i processi decisionali. Alcune realtà hanno già adottato il machine learning e l’intelligenza artificiale che permettono rapide analisi dei dati nei processi di negoziazione. Altri attori sono andati oltre, utilizzando la tecnologia AI senza alcun contributo umano per eseguire negoziazioni di azioni. Il potenziale dell’intelligenza artificiale è stato riconosciuto dalle società di gestione: il 49% degli intervistati ha infatti dichiarato che prevede di utilizzare questa tecnologia nei prossimi cinque anni.

Tracking in tempo reale 

La migrazione verso piattaforme basate sul cloud e l’utilizzo crescente di strumenti di analisi dei dati molto sofisticati, hanno fatto sì che per le società sia diventato più facile monitorare la performance in tempo reale. Il vantaggio principale di questa tecnologia è quello di aiutare le società di investimento a identificare immediatamente i cambiamenti delle condizioni di mercato, offrendo loro un vantaggio competitivo.

FS_IT_16_02

Le società ne sono consapevoli, tanto che il 57% degli intervistati nell’ambito del nostro sondaggio ha dichiarato di voler adottare sistemi di monitoraggio in tempo reale nei prossimi cinque anni, in aumento rispetto al 38% che attualmente ne fa uso. Questa tecnologia potrebbe fornire ai gestori tutte le ricerche e le analisi di cui hanno bisogno su potenziali negoziazioni prima dell’apertura del mercato.

Software ID su biometria

Le innovazioni come il blockchain, l’intelligenza artificiale e i sistemi di monitoraggio in tempo reale rappresentano un enorme vantaggio commerciale per le società di investimento. Tuttavia, così come i mercati subiscono una rapida trasformazione tecnologica, lo stesso accade per le minacce cui quegli stessi operatori di mercato devono far fronte. La dematerializzazione dei titoli può aver contribuito ad eliminare molti processi manuali, ma ha accelerato il rischio. Le violazioni della sicurezza informatica costituiscono una grande minaccia per le istituzioni attive nel settore dei servizi finanziari che si stanno adattando al cambiamento tecnologico. Gli investitori sono consapevoli del cyber-risk. Ma nuove minacce portano inevitabilmente a nuove soluzioni e l’identificazione biometrica è un esempio di come le società stanno utilizzando tecnologie biometriche - come il riconoscimento vocale, del volto e le impronte digitali - per verificare l’identità della clientela.

Anche se tutto questo non rappresenta necessariamente una novità, la tecnologia sta diventando sempre più sofisticata. Alcune società stanno applicando la biometria comportamentale, come le analisi sull’interazione con i dispositivi tecnologici da parte dei clienti: ad esempio la velocità o la forza con cui toccano i tasti per eseguire il log in o il modo in cui trascinano il dito sullo schermo del loro smartphone o tablet. La biometria può aiutare a segnalare eventuali incongruenze comportamentali. Per rassicurare i clienti, le imprese di investimento dovranno integrare protocolli di sicurezza avanzati nei loro sistemi di protezione.

Finance Reimagined: Finding Long-Term Value in a Digital Age. I dati sono tratti dal Wealth and Asset Management 2021, del Roubini ThoughtLab, sponsorizzato da State Street. La ricerca si basa su un’estesa analisi quantitativa che ha coinvolto 2.000 investitori e 500 fornitori di servizi di wealth management; modelli economici e previsioni su 25 paesi e pareri esperti di oltre 40 leader di mercato, economisti, esperti di tecnologia e di investimenti.

2  http://www.coindesk.com/santander-blockchain-tech-can-save-banks-20-billion-a-year/

Notizie correlate