La piattaforma IAM Investment Alternative UCITS accoglie un nuovo fondo


Il 21 ottobre 2019 è stato lanciato su IAM Investment Alternative UCITS, la piattaforma di alternativi liquidi europea, un nuovo fondo global macro focalizzato sull’Asia. IAM Graticule Macro UCITS è gestito da Adam Levinson, managing partner e CIO di Graticule Asset management Asia, supportato da un gruppo di portfolio manager con un’esperienza pluriennale. La caratteristica principale della piattaforma IAM è che permette di far entrare nell’universo UCITS gestori alternativi con importanti track record offshore, a cui non tutti gli investitori potrebbero accedere, assicurando loro liquidità e trasparenza dei prodotti.

“I fondamentali sono guidati dal contesto macroeconomico che sta completamente cambiando”, commenta Luke Spajic, managing director e portfolio manager macro credit di Graticule Asset management. Per questo motivo è necessario saper cogliere al meglio questi cambiamenti. Questo fondo infatti consente di sfruttare l’ampio spettro di strumenti che la finanza moderna offre, di ricercare opportunità nelle varie asset class (valute, equity, credito e tassi), seguendo i vari cicli economici e le manovre di politica monetaria, garantendo rendimenti decorrelati con i mercati. Tuttavia la vera novità sta nel focus sull’Asia.

La Cina per esempio possiede il più grande sistema bancario, mercato azionario e obbligazionario esistente ed è il secondo mercato dei corporate bond, ma i portafogli degli investitori mostrano ancora delle difficoltà ad essere perfettamente diversificati attraverso asset cinesi. Da qui la necessità di offrire un prodotto che permetta di muoversi liberamente in quei mercati. Inoltre l’Asia possiede metà della popolazione mondiale, è la più grande fonte di crescita economica e pertanto oggi rappresenta il principale driver dei temi macro. “Nei prossimi 10 anni guarderemo solo con interesse a Cina, India, USA, Giappone e Indonesia, per questo non possiamo trascurare l’Asia”, ha affermato Spajic.

La strategia

Il processo di investimento prende avvio dai market imput quali, cicli economici, politica monetaria/fiscale, trend settoriali, regimi di meta market. La generazione delle idee consiste nell’individuare i macro driver e i parametri essenziali secondo un approccio top down, andando a indagare anche su questioni specifiche, tramite analisi tecniche e di relative value dei mercati di riferimento in un’ottica di breve, medio e lungo periodo.

La costruzione del portafoglio avviene separando le trade tattiche da quelle strutturali. Sia le posizioni che il peso degli strumenti risponde alle forti convinzioni dei gestori, fermo restando una continua valutazione dei rischi assunti.

Mirko Butti, partner di IAM, ha dichiarato: "Ci stiamo concentrando sull'attrazione di manger esperti, di alta qualità e differenziati a livello globale nell'universo Ucits. Siamo entusiasti che un numero sempre maggiore di questi manager affermati stia abbracciando il modello di Ucits alternativi".

Professionisti
Società

Notizie correlate