La nuova era della gestione passiva


Il 2020 ha accelerato diversi trend nell'industria dell'asset management, ma ha anche confermato la crescita e l'importanza dei prodotti passivi per l'asset allocation degli investitori. I numeri parlano chiaro, si è raggiunto ormai il record storico di masse gestite in ETF su Borsa italiana, e ciò può voler dire solo una cosa, che non solo l'interesse è molto forte, ma soprattutto che tali strumenti hanno brillantemente superato il banco di prova a cui la pandemia da Covid-19 li ha messi di fronte, dimostrando efficienza e validità.

In occasione della puntata di settembre di Insights Channel FundsPeople abbiamo chiesto a quattro big player del settore di indicarci i principali fattori emersi dall'andamento dei flussi, l'impatto che i passivi hanno sui modelli di business, su cosa si stanno orientando principalmente gli investitori istituzionali e non e come sfruttare le differenze della tipologia di strumenti. Le risposte nella tavola rotonda con Andrea Favero, head of Asset Managers di BlackRock Italia, Anna Paola Marchi, responsabile della clientela wholesales di Credit Suisse AM Italia, Franco Rossetti, ETF senior relationship manager di Invesco e Simone Rosti, responsabile per l’Italia di Vanguard.

Professionisti
Società

Notizie correlate

Anterior 1 2 Siguiente