Tags: Legale |

La Consob approva l'ultimo passaggio su MiFID II


Approvato l'ultimo tassello per il recepimento in Italia di MiFID II. La Commissione ha infatti dato il via libera al nuovo Regolamento Intermediari che entrerà in vigore il giorno successivo alla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale. Con ciò si conclude la fase di recepimento nell’ordinamento italiano della direttiva europea MiFID II e del regolamento (UE) n. 600/2014 (MiFIR) che rafforzano le tutele per gli investitori in strumenti finanziari distribuiti da intermediari e/o scambiati su sedi di negoziazione nell’Ue. Il nuovo Regolamento Intermediari è stato redatto in base agli esiti delle consultazioni con il mercato avviate nel secondo semestre del 2017.

Il Regolamento contiene in particolare:

  1. le disposizioni per la tutela degli investitori, inclusi i requisiti di conoscenza e competenza richiesti al personale degli intermediari che fornisce informazioni o consulenza ai clienti degli stessi.
  2. la nuova disciplina dell’attività dei consulenti finanziari nonché, in attuazione di quanto disposto dalla legge di stabilità per il 2016, dei nuovi poteri di vigilanza e sanzionatori in capo all’Organismo di vigilanza e tenuta dell’albo unico dei consulenti finanziari – Ocf.​​
  3. le procedure di autorizzazione delle Sim e l’ingresso in Italia delle imprese di investimento Ue ed extra-Ue e la disciplina di derivazione Mifid II applicabile ai gestori.

Insieme all’adozione del nuovo Regolamento Intermediari, è stata stipulata da Consob e Banca d’Italia una integrazione al precedente protocollo d’intesa del 2007, per il coordinamento delle rispettive funzioni di regolamentazione e vigilanza in materia di gestione dei conflitti di interesse potenzialmente pregiudizievoli per i clienti.

Files allegati

Notizie correlate

Anterior 1 2 3 4 Siguiente