Risparmio gestito, secondo trimestre in calo


L’industria del risparmio gestito comincia a rallentare. Secondo il saldo trimestrale pubblicato da Assogestioni c’è stata una flessione di circa 5,8 miliardi, registrando deflussi per circa 5 miliardi di euro. I fondi aperti hanno registrato sottoscrizioni nette per 1,1 miliardi e la raccolta netta da inizio anno ammonta a circa 10 miliardi.

Il patrimonio gestito è di 2.067 miliardi di euro. Le masse investite nelle gestioni collettive totalizzano circa 1.059 miliardi (51% degli AUM); gli asset impiegati nelle gestioni di portafoglio sono pari a 1.007 miliardi (49% degli AUM).

Nel trimestre i risparmiatori italiani hanno orientato le proprie preferenze sui prodotti Monetari (+3,5 miliardi), sui Bilanciati (+3,1 miliardi) e sui Flessibili (+2,9 miliardi).

Sono 33 i gruppi che promuovono fondi aperti PIR compliant. Questi prodotti nel secondo trimestre hanno registrato una raccolta netta di 1,3 miliardi di euro (+3,3 miliardi da inizio anno).

Società

Notizie correlate

Anterior 1 2 3 Siguiente