Tags: Business |

L’automazione dei processi di trasmissione ordini raggiunge nuovi massimi


EFAMA, la voce dell'industria del risparmio gestito europeo, in collaborazione con SWIFT, ha pubblicato un nuovo rapporto sull'evoluzione dei processi di automazione e di standardizzazione nella ricezione e invio degli ordini dei fondi attraverso i transfert agent (TA) nella rete transfrontaliera nei due centri principali centri: Lussemburgo e Irlanda. L'obiettivo di questo rapporto è evidenziare i progressi compiuti nei processi di automazione in termini di quantità degli ordini di fondi e l'aumento degli standard ISO. Sono 29 i TA dell'Irlanda e del Lussemburgo che hanno partecipato a questo sondaggio.

Nel 2018, il volume totale di ordini elaborati dai 29 partecipanti al sondaggio ha raggiunto 39 milioni lo scorso anno, dove la percentuale totale di automazione degli ordini transfrontalieri è aumentato al 90,4% nel quarto trimestre 2018, dall'88% nel quarto trimestre 2017. L'uso degli standard di messaggistica ISO è passato dal 55,5% al ​​58% nello stesso periodo, mentre l'uso di processi manuali sono scesi dal 12% al 9,6%.

Il tasso totale di automazione degli ordini elaborati dagli operatori economici lussemburghesi ha raggiunto l'89% nel quarto trimestre del 2018, rispetto all'85,4% del quarto trimestre 2017. Il tasso di automazione ISO è aumentato dal 69,8% nel quarto trimestre 2017 al 72,2% nel quarto trimestre 2018, mentre l'uso di ordini manuali sceso dal 14,6% all'11% nello stesso periodo. Per quanto riguarda l’Irlanda invece, La percentuale totale di automazione è aumentato al 92,8% nel quarto trimestre del 2018, dal 92,1% nel quarto trimestre 2017. La percentuale di automazione ISO è aumentato dal 32,5% al ​​34,7%, mentre l'utilizzo dei processi manuali è sceso dal 7,9% al 7,2 % durante lo stesso periodo.

"Dal lancio di questa indagine, 10 anni fa, eravamo fiduciosi che il tasso di automazione degli ordini di fondi transfrontalieri avrebbe superato il 90%. E così è stato. Nell'attuale contesto di pressione sulle commissioni, i gestori di fondi sono interessati a migliorare l'efficienza complessiva delle loro operazioni. Questa tendenza dovrebbe continuare per migliorare l’efficienza di un mercato unico” commenta Tanguy van de Werve, direttore generale di EFAMA.

  "Ancora una volta, assistiamo a una crescita dei volumi di flussi automatizzati di ordini transfrontalieri. Questo dimostra l'interesse del settore di automatizzare i processi utilizzando gli standard ISO 20022", conclude Janice E.Chapman, Manager, Investment Funds, Standards di SWIFT.

Professionisti
Società

Notizie correlate