Tags: Business |

Julius Baer compra Kairos (al 100%)


Julius Baer ha annunciato l’aumento al 100% della propria partecipazione in Kairos. Inizialmente, nel 2013, il Gruppo aveva acquistato il 19,9% di Kairos, seguito da un incremento all’80% nel 2016. Il corrispettivo per la partecipazione aggiuntiva del 20% ammonta a 96 milioni di euro, soggetto ad aggiustamenti di chiusura. Nel 2017, Kairos ha registrato una performance eccellente. I patrimoni in gestione sono cresciuti a 11 miliardi dai circa 4 miliardi del 2013, quando Julius Baer e Kairos hanno dato vita alla loro partnership strategica.

Kairos rappresenta l’accesso esclusivo di Julius Baer all’appetibile mercato domestico italiano della gestione patrimoniale. La società continuerà a operare sotto il proprio nome e la propria identità già ben affermati e anche la direzione generale rimane invariataPaolo Basilico, socio fondatore e CEO di Kairos, è stato nominato presidente, un ruolo che in precedenza aveva ricoperto fino ad aprile 2016. Paolo Basilico continuerà a svolgere la mansione di CEO della società, alla guida di un consolidato team di professionisti degli investimenti. "Siamo molto soddisfatti dello sviluppo e della crescita messi a segno nel corso degli ultimi anni come parte del Gruppo Julius Baer", ha detto il neo presidente. "Questo conferma la nostra capacità di fornire ai nostri clienti prestazioni d’eccellenza indipendenti nel campo degli investimenti ed è, al tempo stesso, il risultato della nostra cooperazione di successo. Siamo molto lieti di approfondire ulteriormente la nostra partnership con Julius Baer".

"Kairos ha saputo ampliare con successo e in modo redditizio la propria eccellente posizione nel settore italiano della gestione patrimoniale sin dall’inizio della nostra partnership nel 2013", ha invece commentato Bernhard Hodler, CEO di Julius Baer. "Siamo lieti di poter consolidare ulteriormente lo status di Kairos all’interno del Gruppo Julius Baer".

Professionisti
Società

Notizie correlate

Anterior 1 2 Siguiente