Janus Henderson Horizon Pan European Equity Fund- Orientamento alla qualità per il mercato europeo


Il Janus Henderson Horizon Pan European Equity Fund costituisce il suo portafoglio con società di alta qualità e media capitalizzazione registrate nello spazio economico europeo (SEE). Le idee provengono da screening proprietari, che permettono di identificare le opportunità di investimento e consentono al gestore del fondo di mantenere un breve elenco di azioni. Il processo di selezione segna l'inizio di un solido processo di investimento, guidato da una ricerca approfondita basata sui fondamenti che si basa su un'analisi standardizzata, che migliora la capacità di confrontare le aziende in diversi settori e Paesi.

La strategia si concentra principalmente su indicatori di qualità, come i margini EBIT nel tempo, il rendimento incrementale del capitale investito e la leva finanziaria, nonché fattori che determinano lo slancio operativo (ad esempio, analisi degli utili, comportamento di gestione, storia delle operazioni, sentimento e valutazione). "Lo scopo è quello di identificare le aziende che possono offrire nel tempo un ritorno sul capitale sostenibile o crescente", spiega il management team, guidato da James Ross, portfolio manager di Janus Henderson Investors.

Le azioni detenute in portafoglio si suddividono in tre categorie:

1- A rendimento superiore (perla maggior parte del portafoglio): sono asset in cui i rendimenti sono elevati e in cui il gestore prevede che tali rendimenti rimangano superiori alle aspettative del mercato.

2- Flessioni dei rendimenti: società in cui i rendimenti stanno migliorando, generalmente per motivi strutturali.

3- Opportunità speciali: investimenti che di solito si basano su un catalizzatore a breve termine.

Aggiornamento del posizionamento

Al momento, circa il 65% del fondo investe in società che il team chiama Superior Returns. All'interno di questa categoria di investimento, attualmente sono favoriti i settori come la salute (aziende come Novo Nordisk, specialista danese nella cura del diabete), industriale (con una posizione nel produttore svedese di bulloni Assa Abloy, ad esempio) e tecnologie di informazioni (con una posizione in Dassault Systemes, una società di software francese).

Un altro 25-30% del fondo è esposto alle società Returns Inflections, dove esempi includono Philips, Dutch Healthcare e la banca italiana Unicredit.

Infine, ha alcuni investimenti da Opportunità speciali che includono Vivendi, la società di media francese.

(Asset allocation aggiornata al 30 giugno 2019)

Professionisti
Società

Notizie correlate