Invesco mette fine al brand PowerShares


Invesco ha annunciato che eliminerà il brand PowerShares. La decisione rientra nel piano di transizione verso un unico brand a livello globale che rappresenterà la società in tutti i mercati in cui è impegnata. D'ora in avanti l’asset manager utilizzerà la marca Invesco per i suoi ETF. Così, ad esempio, il PowerShares QQQ Trust (QQQ), il suo principale fondo quotato con 67 miliardi di dollari in AuM, si chiamerà Invesco QQQ Trust.

La società mette fine così al gruppo di Atlanta che aveva comprato nel 2006 quando la sua offerta era di soli 36 ETF per un totale di 3,5 miliardi di dollari. Da quel momento, Invesco ha acquistato altri provider di replicanti come Guggenheim Investments o Source, portando in questo modo il numero dei prodotti commercializzati a quota 232 e il patrimonio a quasi 200 miliardi di dollari.

Scompare, dunque, il brand PowerShares e i nuovi ETF lanciati dall’asset manager statunitense saranno commercializzati già sotto il brand Invesco. È il caso dell’Invesco MSCI Saudi Arabia UCITS ETF, il primo prodotto in Europa che offre agli investitori l'accesso alla più grande economia del Medio Oriente. Il replicante segue la performance dell'indice MSCI Saudi Arabia 20/35, che comprende 32 compagnie a media e grande capitalizzazione, ha un patrimonio di 50 milioni di dollari e una commissione di gestione dello 0,5%.

Società

Notizie correlate

Anterior 1 2 Siguiente