Tags: Nomine |

Intermonte rafforza la divisione Investment Banking con un nuovo responsabile M&A


Intermonte amplia ulteriormente la propria struttura di Investment Banking con l’ingresso di Giorgio De Giorgi (in foto) in qualità di responsabile delle attività di M&A. Nella posizione di head of M&A, De Giorgi riporterà a Fabio Pigorini, amministratore delegato di Intermonte e responsabile per le attività di Investment Banking.

Negli ultimi 3 anni Intermonte ha agito come advisor per alcune delle maggiori operazioni di M&A nel mercato italiano, tra cui l’OPA di Marco Polo Holding su Pirelli, le OPAS di IMH e Cairo Communication su RCS Mediagroup, la fusione tra Rimini Fiera e Fiera di Vicenza, le OPA su Bolzoni, Alerion e Save. De Giorgi si focalizzerà in particolare sulle attività di M&A advisory rivolte alle medie imprese sia quotate - anche per sfruttare le risorse provenienti dai PIR - che non quotate.

L’esperto proviene da Mediobanca dove dal dicembre 2016 è stato co-head delle attività di Investment Banking a livello paneuropeo per il settore telecom, media e technology. Dopo un’esperienza in Banca Imi, De Giorgi è entrato in Mediobanca nel 2001 operando anche per tre anni da Madrid nel Corporate Finance di Mediobanca per il mercato spagnolo.

“Ci aspettiamo una crescente attività di M&A da parte di aziende italiane di medie dimensioni favorite da un quadro congiunturale in miglioramento e da una maggiore facilità di accesso ai mercati dei capitali, grazie anche ai flussi di liquidità provenienti dai PIR”, ha commentato Pigorini. “Con la sua importante esperienza e conoscenza approfondita delle dinamiche del mercato, Giorgio rappresenta la scelta migliore in linea con l’alta qualità e competenza che contraddistingue il nostro team. Il suo nuovo incarico rafforzerà ulteriormente la nostra eccellenza nell’M&A e nell’Investment Banking, attività che oggi contribuiscono significativamente ed in misura crescente ai ricavi di Intermonte”.

Professionisti
Società

Notizie correlate

Anterior 1 2 Siguiente