Tags: Business | Pensioni |

Il consolidamento del Gruppo Eurovita in tre punti


Il 2018 è stato molto importante per Eurovita, perché è stato l’anno di completamento della fusione. Questo consolidamento si è articolato in tre fasi:

Organizzazione dei team: “Abbiamo cominciato a lavorare sull’azienda creando una squadra coesa”, spiega Erik Stattin, CEO di Eurovita. “Inoltre, abbiamo definito la struttura commerciale dedicata ad ogni canale distributivo”. Le tre linee commerciali di Eurovita si dividono in: canale reti di promozione finanziaria e private affidate a Luca Matassino, canale bancario gestito da Carlo Motta ed infine un team dedicato al canale agenziale, con a capo Claus Theimer.

Per facilitare ed ottimizzare la relazione con i partner e mantenere un elevato standing qualitativo di servizio, è stata creata un’area di supporto commerciale dedicata all’assistenza, formazione e marketing guidata da Rocio Dominguez. Tutta la nuova squadra commerciale risponde al direttore commerciale e marketing, Pier Giorgio Costantini. “Con questa organizzazione Eurovita è in grado di rispondere in modo mirato alle richieste di ciascun canale adottando un approccio da multispecialista”, spiega Stattin. 

Partnership commerciali: Durante il 2018, Eurovita è riuscita a concludere alcune importanti accordi in esclusiva sul canale bancario con due importanti distributori: Cassa di Risparmio di Bolzano e Cassa di Risparmio di Volterra. “I numerosi rapporti storici consolidati sia in ambito della promozione finanziaria che del bancassurance ci hanno permesso di costruire nel tempo un’offerta sempre più strutturata, ampia e innovativa differenziata per target ed esigenza della clientela, riuscendo anche a stipulare accordi in esclusiva. Una compagnia capace di creare valore e rendere concrete le prospettive di investimento, risparmio, previdenza e protezione di partner e clienti”.

Gamma di prodotto: Abbiamo ridisegnato e rafforzato la nostra proposta mettendo a disposizione dei nostri partner gestioni separate con un profilo finanziario garantito, prodotti stand alone o come componente di soluzioni multiramo. E per rendere la nostra offerta ancora più completa, stiamo inserendo anche prodotti di protezione stand alone. “Oggi crediamo che si debba partire da questa eccellenza puntando maggiormente sulla componente assicurativa. Un ottimo strumento di pianificazione e gestione del patrimonio, ideale per appagare la richiesta di stabilità dei clienti”.

Infine, in risposta ai cambiamenti normativi in atto, la compagnia è riuscita nel corso dell’anno ad efficientare moltissimi processi, anche per rispondere ai cambiamenti regolamentari in atto. “Questo è stato fatto anche per far fronte alla compressione dei margini. Avere una struttura snella e ben organizzata ci permette infatti di affrontare un’eventuale riduzione delle fee di prodotto”. L’obiettivo di medio periodo di Eurovita sarà quello di continuare ad investire su un eccellente livello di servizio e di supporto, cercando di anticipare i trend di mercato e sfruttando appieno le sfide più competitive.

Professionisti
Società

Notizie correlate

Anterior 1 2 Siguiente